Opinionisti Valter Rossi

L’insiemistica...

I listelli colorati che servivano per aiutare i bambini nell’apprendimento delle somme

Print Friendly and PDF

Ricordo il giorno in cui, come assessore alla scuole portai alle elementari di Bagno di Romagna il materiale fatto di listelli colorati di varie dimensioni e colori che servivano per aiutare i bambini nell’apprendimento delle somme e nella conoscenza dei numeri. Questo materiale mi era stato richiesto perché c’erano famiglie che non potevano e quel materiale non faceva parte del corredo che veniva fornito gratuitamente. Un momento in cui in classe la maestra spiegò ai bambini il motivo per cui ne aveva richiesto più copie ed iniziò a dimostrare come sarebbero stati utilizzati. Mi tornò in mente mio babbo che aveva fatto la seconda elementare soltanto in una scuola serale che una sera aveva preso dei pezzi di legno uguali. Il primo lo aveva suddiviso in dieci piccoli pezzi uguali, il secondo in cinque pezzi della lunghezza di due di quelli da uno poi mi incominciò a spiegare quanto valevano da soli e quanto se messi insieme e si divertiva a chiedermi quanto valevano oppure se una volta messi insieme ritornava a toglierne uno. L’aritmetica me la fece diventare come un gioco che con il maestro che conosceva mio padre diventò facile spiegarci come si faceva squadra quando giocavamo a bandiera. Per vincere cercavamo di fare in modo che il nostro capo squadra scagliasse i più forti e al corsa era riuscita a toccare per primo fino arrivare a dieci. Ricordo che non ho mai portato a scuola quel lavoro di cesello di mio babbo. Non volevo che mi prendessero nemmeno uno spicciolo. Un giorno mio babbo mi disse che li avrebbe rifatti. A me non importava. Quelli erano i primi e ci aveva lavorato una sera davanti al camino mentre si recitava il rosario come voleva. Ci aveva detto che lo aveva protetto nel tempo della prigionia.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/05/2018 11:55:40

Valter Rossi

Romagnolo doc, ex insegnante al liceo scientifico Augusto Righi di Cesena, nato a Bagno di Romagna e laureato in lettere moderne all’Università di Firenze e in sociologia ad Urbino. Nel 1982 ha usufruito di una borsa di studio dell’Unione Europea, sulla Geografia Economica svoltosi a Berlino in Germania. In collaborazione con l’ANED ha curato la testimonianza sul passaggio del fronte in Romagna e sulla vita dei militari nei campi di concentramento. Assessore dal 1980 al 1985 a Urbanistica e Cultura del Comune di Bagno di Romagna e vice Presidente delle ex Comunità Montana Cesenate. Autore di diversi libri, ha pubblicato: La Memoria e la Speranza, Generazione Superstite, Donne Schizzate e storia di San Silvestro in Fontechiusi. La sua ultima opera: Taccuini di Viaggio.. redazione@saturnonotizie.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Valter Rossi

Il Sensale >>>

Le corse con il pulman da San Piero in Bagno a Firenze a non ci sono piu’ >>>

A proposito di porti chiusi >>>

Il quaderno delle vacanze >>>

L’insiemistica... >>>

La nostalgia del voto >>>

Poesia dedicata alla donna >>>

I galletti della politica locale >>>

In compagnia... >>>

Apocalisse e dintorni… >>>