Opinionisti Valter Rossi

Il quaderno delle vacanze

Un rito ripetuto anche se siamo entrati nel terzo millennio

Print Friendly and PDF

Non so come abbia fatto ad arrivare fino ad oggi. Nel mettere ordine nella soffitta è emerso un libro quaderno per i compiti delle vacanze di quanto frequentavo la terza elementare. Mi ha fatto ricordare il maestro Corrado Curradi e tanti compagni di quel tempo e l’ultimo giorno di scuola. Ci salutavamo c’è la gioia delle vacanze estive era oscurata da un velo di malinconia, la mia era una scuola di campagna ed io avevo fatto parte di una pluriclasse. Ero entrato a fare parte dei bambini mescolato con i più grandi che finivano la scuola dell’obbligo. Molti di loro non li avrei rivisti il primo di ottobre all’inizio del nuovo anno. Abitavamo in case sparse e la scuola era un momento buono per stare insieme. L’estate per noi voleva dire impegno nei lavori dei campi, andare a pascolare gli animali, non esisteva la parola lavoro minorile ma compiti che potevi svolgere. Quel quaderno poi mi ha fatto ricordare, il tempo in cui sono stato dall’altra parte e ai libri che davo da leggere ai miei ragazzi che non avevano più dagli otto ai dieci anni, ma dai sedici ai diciannove. Erano di autori contemporanei. Dicevo a loro che era un modo per prepararsi all’esame finale, quando sarebbero usciti dalla scuola maggiorenni e dovevano essere pronti all’ingresso nel XX Secolo. Questo mi ha ricordato come anche il calendario scolastico sia cambiato e anche le vacanze, per i piccoli le colonie siano state sostituite dai campi scuola e altre iniziative che consentono ore di tranquillità ai genitori che non hanno ancora le ferie e ai bambini una differente socialità. Un rito ripetuto anche se siamo entrati nel terzo millennio.

Valter Rossi
© Riproduzione riservata
05/06/2018 16:08:05

Valter Rossi

Romagnolo doc, ex insegnante al liceo scientifico Augusto Righi di Cesena, nato a Bagno di Romagna e laureato in lettere moderne all’Università di Firenze e in sociologia ad Urbino. Nel 1982 ha usufruito di una borsa di studio dell’Unione Europea, sulla Geografia Economica svoltosi a Berlino in Germania. In collaborazione con l’ANED ha curato la testimonianza sul passaggio del fronte in Romagna e sulla vita dei militari nei campi di concentramento. Assessore dal 1980 al 1985 a Urbanistica e Cultura del Comune di Bagno di Romagna e vice Presidente delle ex Comunità Montana Cesenate. Autore di diversi libri, ha pubblicato: La Memoria e la Speranza, Generazione Superstite, Donne Schizzate e storia di San Silvestro in Fontechiusi. La sua ultima opera: Taccuini di Viaggio.. redazione@saturnonotizie.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Valter Rossi

Una primavera finita con l’estate nel ricordo dei 50 anni >>>

Il Sensale >>>

Le corse con il pulman da San Piero in Bagno a Firenze a non ci sono piu’ >>>

A proposito di porti chiusi >>>

Il quaderno delle vacanze >>>

L’insiemistica... >>>

La nostalgia del voto >>>

Poesia dedicata alla donna >>>

I galletti della politica locale >>>

In compagnia... >>>