Motori Auto

Audi Q8, svelato il nuovo grande Suv coupé

Sviluppato sulla piattaforma della Porsche Cayenne, avrà anche motorizzazioni “mild hybrid”

Print Friendly and PDF

Si chiama Q8 il nuovo Suv al vertice della gamma Audi: farà concorrenza a modelli come BMW X6 e Mercedes GLE Coupé, sport utility con piglio sportivo e lunghezza attorno ai 5 metri. Più larga, più corta e più bassa della sorella Q7, la Q8 si ispira nello stile alla iconica Ur-quattro (modello che ebbe un’importante carriera nel mondo dei rally negli Anni 80), specie per quanto riguarda i parafanghi, i fanali a sviluppo orizzontale e la forma del montante posteriore. Davanti figura un’evoluzione della calandra “Single-Frame”, di forma ottagonale. La Q8 era stata anticipata l’anno scorso da due concept car, una presentata al Salone di Detroit, l’altra al Salone di Ginevra

La Q8 è costruita piattaforma modulare “MLBevo”: utilizzata pure da Porsche Cayenne e Lamborghini Urus, sfrutta l’alluminio per le sospensioni, i passaruota, il tetto, le portiere e il portellone del bagagliaio. Il vano di carico ha una capacità che oscilla fra 605 e 1.755 litri. All’interno figurano due touchscreendel sistema MMI touch response: il principale, da 10,1”, gestisce Gps e infotainment; mentre il secondario, da 8,6”, fa da tastiera e console del climatizzatore. Completa il ponte di comando il cruscotto digitale da 12,3” con head-up display opzionale. 

Di serie le quattro ruote motrici, il cambio automatico a 8 marce e i cerchi da 19” (a richiesta anche le ruote da 22”). Per incrementare il piacere di guida la Q8 è dotata di “servosterzo progressivo”, che diventa più diretto all’aumentare dell’angolo di sterzata, di ammortizzatori a regolazione elettronica (optional le sospensioni pneumatiche attive) e dell’asse posteriore sterzante: incrementa agilità o stabilità a seconda della velocità di marcia. 

I sistemi di assistenza alla guida, di serie o a pagamento, sono raggruppati in quattro pacchetti: di base sono previsti la frenata automatica d’emergenza e il Cruise control adattivo. La Q8 affronta autonomamente gli incolonnamenti del traffico, riconosce la segnaletica stradale e, se il guidatore perde i sensi, arresta la corsa allertando i soccorsi. Parecchie di queste funzioni sfruttano lacentralina zFAS, che gestisce i dati provenienti da una miriade di sensori radar, telecamere, sensori a ultrasuoni e scanner laser. 

Per limitare consumi ed emissioni inquinanti, i propulsori beneficiano della tecnologia “mild hybrid” (Mhev) con sistema elettrico a 48 Volt: significa che il veicolo può “veleggiare” col motore endotermico spento a velocità comprese fra 55 e 160 km/h e recupera fino a 12 kW di potenza nelle decelerazioni. Al lancio la vettura sarà disponibile col turbodiesel V6 3.0 TDI, da 286 CV o 231 CV di potenza massima, e un benzina V6 3.0 TFSI, da 340 CV. 

La Stampa
© Riproduzione riservata
06/06/2018 15:46:56


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Auto

Debutto per la nuova Jeep Gladiator 2020 >>>

Toyota presenta la Prius AWD-i, ibrida e a trazione integrale >>>

Porsche Panamera, in gamma arriva la versione GTS da 460 Cv >>>

La Volkswagen manda in pensione il Maggiolino >>>

Fiat 500L: la S-Design è più "stilosa" >>>

Hennessey Venom F5 e SSC Tuatara, 3.400 cavalli in due >>>

Nuova Porsche 911 serie 992 >>>

Volkswagen Grand California, un nuovo capitolo nella storia del piccolo camper tedesco >>>

Milan Red, dall'Austria un nuovo capriccio da milionari: la supercar del falco >>>

Ferrari, prima al mondo ad adottare verniciatura a bassa temperatura >>>