Opinionisti Il Direttore Davide Gambacci

Buona estate a tutti!!!

L’utente da lei chiamato non è al momento raggiungibile

Print Friendly and PDF

“L’utente da lei chiamato non è al momento raggiungibile”. Quante volte avrete sentito questa frase digitando un qualsiasi numero di telefono. Questa volta, però, è un modo simpatico per accogliere il momento centrale dell’anno: quello estivo, che coincide pure con il classico periodo delle ferie. Mare oppure montagna, albergo o agriturismo o perché no una crociera che potrebbe toccare le principali capitali europee. Ognuno la sua vacanza, ma ci sono anche tante persone che rimangono a casa: chiaro il fatto che i motivi possono essere i più disparanti; chi è costretto a lavorare facendo scivolare le ferie in altri periodo dell’anno, oppure i problemi possono essere anche più gravi magari di natura economica o peggio ancora salutare. Agosto rimane senza ombra di dubbio – e con questo caldo di ombra molta ce ne vorrebbe – il periodo più canonico delle ferie estive, lo stesso in cui scatta l’alta stagione che spesso consiste nell’avere prezzi maggioranti ma servizi non degli di chiamarsi tali. Questo un po’ in tutte le zone, anche perché spesso per abbattere i costi si taglia il personale proprio nel momento di maggiore afflusso. Questi, però, sono argomenti a parte. Sono arrivate le tanto attese ferie: il mare resta il prediletto, ma negli ultimi anni è la vacanza green che sta andando per la maggiore magari in una giusta combinazione tra natura e mare. Chiaro che l’acqua, intesa come mare, ha pur sempre il suo fascino soprattutto per le famiglie con bambini ancora piccoli. Perde qualche punteggio l’Italia, seppure resta su valori abbastanza alti in termini di presenze e qualità: Puglia e Sardegna le zone che vanno per la maggiore, riviera romagnola preferita dai giovani; Conero e Gargano per le famiglie o anziani. Molti, però, hanno scelto anche mete oltre confine: la Grecia è quella che ha subito l’impennata maggiore anche per i prezzi concorrenziali in base ai servizi dati. Segue la Spagna, ma non da meno sono Croazia oppure l’Egitto con il Mar Rosso seppure qua andiamo incontro a temperature torride. Oseremo dire quasi esagerate. Le aziende hanno abbassato le saracinesche e la media di chiusura resta quella delle due settimane: c’è chi arriva a tre, altre che si limitano a uno per le eccessive commesse a cui devono far fronte. Non resta altro che augurare buone ferie a tutti, magari sperando che il mese di settembre possa essere di slancio verso una ripresa anche dal punto di vista economico. Buona estate!

Davide Gambacci
© Riproduzione riservata
06/08/2018 15:46:18

Il Direttore Davide Gambacci

Si avvicina al giornalismo giovanissimo e ne rimane affascinato. Dal 2009 è iscritto all’ordine dei giornalisti della Toscana dopo aver fatto esperienza in alcune testate locali. Nel 2010 diventa direttore del quotidiano online Saturno Notizie e inviato fisso del quotidiano Corriere di Arezzo. Nel 2011 é stato nominato anche direttore responsabile del periodico l’Eco del Tevere e vice direttore di Saturno Web Tv. Ideatore e regista di numerosi programmi televisivi, dove da il meglio di se dietro la telecamera. Inchieste e cronaca i campi di particolare competenza professionale. Ricopre anche il ruolo di addetto stampa per alcune associazioni e Enti.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Il Direttore Davide Gambacci

Parola semplice ma complessa: cronaca! >>>

Appartamenti fantasma, la truffa estiva! >>>

Weekend tutto francese >>>

Operai Fiat Vs Ronaldo >>>

Bullo chi sta in silenzio >>>

Perdere la vita per lavorare... NO! >>>

Paura di volare o volare nella paura >>>

Sono uno spettatore non un tifoso >>>

Allora siamo in grado di vivere! >>>

Vi racconto la mia maturità >>>