Opinionisti Punti di Vista

Sansepolcro: finalmente qualcosa si muove!

La "Via dei Musei" un sogno che diventa realtà?

Print Friendly and PDF

Oltre venti anni fa, quando ero molto attivo anche nell’organizzazione degli eventi nella mia città natale, Sansepolcro, insieme ad altre persone proposi agli amministratori di allora un progetto per quei tempi anche abbastanza avanzato, come quello della “Via dei Musei”. Anche perché il museo civico di Sansepolcro stava rendendo in quel periodo assai meno di quanto era nelle sue potenzialità. Quando però si propongono progetti di una certa importanza alla politica, molto spesso si rischia di passare per “visionario” e in ogni caso a chi amministra non piace molto che un’idea sia venuta da un cittadino perché gli toglie visibilità, quindi viene ad essere di conseguenza snobbato. Sono allora tornato alla carica con la precedente amministrazione all’indomani della chiusura della sezione distaccata del Tribunale di Arezzo, perché di fatto – con i locali rimasti vuoti - si sarebbero potuti aprire scenari meravigliosi su questo progetto, che partirebbe da Palazzo Muglioni, attuale sede di CasermArcheologica, per arrivare ad Aboca Museum: circa una decina di luoghi espositivi – fra gli attuali e quelli cantierabili – concentrata in appena 200 metri di una fra le strade più belle del Borgo, via Niccolò Aggiunti, con un forte potenziamento del museo civico, che attraverso l’Arco della Pesa sarebbe proseguito a Palazzo Pretorio, entrando direttamente nella vecchia aula delle udienze. A piano inferiore, mi permetto di riproporre il vecchio progetto del museo delle tradizioni artigiane, uno spazio nel quale ripercorrere le principali attività che hanno fatto l’economia e la ricchezza della città biturgense: dall’oro al merletto, dal legno al tessile, dal ferro battuto alla pietra, dal vetro alla ceramica, dall’alimentare all’arte. Dunque, un sogno si potrebbe materializzare, dato che l’attuale amministrazione comunale sembrerebbe intenzionata a portare avanti questo progetto. In quale forma? E’ tutto ancora da decifrare, ma – come si dice al Borgo – qualcosa finalmente si muove. Se vogliamo pensare a una città in cui anche il turismo incida in doppia cifra percentuale sull’economia locale, bisogna creare i presupposti: la città deve diventare accogliente e ordinata (cosa che al momento non è) e soprattutto deve essere in grado di offrire un qualcosa da trattenere il turista almeno per qualche giorno. La “Via dei Musei” può essere una grande opportunità, con costi relativamente contenuti per il progetto che si andrebbe a creare. Che ovviamente deve essere accompagnato da una riqualificazione di piazza Garibaldi e degli spazi verdi davanti alla chiesa di San Francesco. Un ultimo tassello: sarebbe importante cambiare anche la testa a molti biturgensi, molto bravi nel criticare e nel polemizzare, ma meno per costruire e proporre e a qualche politico che sicuramente in un progetto come questo ci vorrà mettere il "cappelo" e dirà sicuramente “io l’avevo detto 50 anni fa!”.            

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
07/09/2018 11:03:18

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

Il cemento armato si sbriciola come l'Italia >>>

Tovaglia a Quadri...Ci Amazzon >>>

Le vergogne della nostra politica >>>

Nuoto, canottaggio e ciclismo su pista: il grande riscatto dello sport italiano >>>

Gli Italiani si informano online >>>

Abolire il Parlamento: una castroneria del Movimento 5 Stelle >>>

Il mondo del calcio vicino al collasso >>>

Bravo Piero, la Monnalisa entra in Borsa >>>

Insegnamenti dal mondiale di calcio >>>

A volte mi vergogno di essere italiano >>>