Opinionisti Il Direttore Davide Gambacci

Fidarsi fino a un certo punto

I rischi che si possono correre navigando su internet e social network

Print Friendly and PDF

Siamo davvero al sicuro mentre navighiamo in internet, ma soprattutto quando facciamo accesso ai social network? Una domanda che di primo acchito può sembrare banale, ma se andiamo a esaminarla in profondità la questione è molto più complicata e contorta. Un account contiene informazioni importanti, ma allo stesso tempo anche personali. Spesso, però, tendiamo a sbilanciarci un po’ troppo dando sicurezza completa a questi strumenti. Purtroppo – è notizia di solamente qualche giorno fa – anche i grandi colossi dei social network sono soggetti ad attacchi improvvisi da parte di hacker. Persone che studiano e ripassano stringhe di codici per riuscire a entrare in possesso di informazioni decisamene preziose. Attacchi un po’ a “sorpresa” che lasciano spiazzati tutti. È proprio qua il nocciolo del discorso: utilizziamo il mondo virtuale, internet e pure i social network ma ricordiamoci di alzare il livello di sicurezza al massimo. Nessuno escluso. Qua, però, si apre l’ampia parentesi delle persone più delicate che utilizzano il mondo online: sono i ragazzi, molti anche minorenni, i quali non si rendono conto fino in fondo di quali sono i rischi che corrono. Sono proprio loro le fasce più sensibili, quelle più soggette ad essere attaccate magari in maniera del tutto involontaria. Quando ci si accorge, spesso gli stessi genitori, nella maggior parte dei casi il danno è già stato fatto. Ci sono comunque dei sistemi di protezione di dati sia per il mondo del web che in particolare per quello dei social network. Occorre sicuramente utilizzarli, ma allo stesso tempo sapere che c’è sempre qualcuno che studia codici su codici per riuscire a penetrare dentro i dati sensibili.  

Redazione
© Riproduzione riservata
03/10/2018 10:43:10

Il Direttore Davide Gambacci

Si avvicina al giornalismo giovanissimo e ne rimane affascinato. Dal 2009 è iscritto all’ordine dei giornalisti della Toscana dopo aver fatto esperienza in alcune testate locali. Nel 2010 diventa direttore del quotidiano online Saturno Notizie e inviato fisso del quotidiano Corriere di Arezzo. Nel 2011 é stato nominato anche direttore responsabile del periodico l’Eco del Tevere e vice direttore di Saturno Web Tv. Ideatore e regista di numerosi programmi televisivi, dove da il meglio di se dietro la telecamera. Inchieste e cronaca i campi di particolare competenza professionale. Ricopre anche il ruolo di addetto stampa per alcune associazioni e Enti.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Il Direttore Davide Gambacci

Fidarsi fino a un certo punto >>>

Si, no... boh, forse! >>>

Questo non è sport >>>

Aria nuova... la città vive >>>

....sindrome da rientro non ti temo! >>>

Nero, agosto nero per l’Italia >>>

Buona estate a tutti!!! >>>

Parola semplice ma complessa: cronaca! >>>

Appartamenti fantasma, la truffa estiva! >>>

Weekend tutto francese >>>