Notizie Locali Economia

Villaggio Coldiretti, oltre 1 milione di persone al Circo Massimo

La soddisfazione degli imprenditori agricoli aretini

Print Friendly and PDF

Oltre un milione di persone ha visitato nei tre giorni del fine settimana il Villaggio Coldiretti a Roma, che ha portato al Circo Massimo ottantamila metri quadrati di mercati, cibo di strada contadino ed esposizioni ad hoc dove è stato possibile acquistare direttamente dagli agricoltori le eccellenze del made in Italy, ma anche gustare piatti di altissima qualità con i menù preparati dagli agrichef di Campagna Amica con le ricette della tradizione degli agriturismi a prezzi popolari, per dare a tutti la possibilità di vivere un giorno da gourmet.

Presente anche Arezzo, con un grande successo delle aziende partite da tutta la provincia alla volta della Capitale che hanno registrato il tutto esaurito dei prodotti del territorio e quindi i peperoncini della Floricola Papini, i formaggi ed i legumi della Zootecnica del Pratomagno nell’area delle Fattorie sociali, i prodotti del benessere a base di farina di Grano Verna, olio, pane grissini e biscotti di Barbara Magi e poi i salumi dell’Azienda Bemoccoli e la pasta 100% toscana di Toscodoro. Birra terminata anche per il birrificio agricolo CaneNero presente nell’area dello Streetfood. Presa d’assalto anche la macelleria gestita dall’Azienda Borgonovo di Angelo Polezzi con la cinta senese.

“Il grande risultato del Villaggio contadino a Roma  è la testimonianza dell’enorme crescita della sensibilità degli italiani verso stili di vita sani e in equilibrio con la natura per i quali l’agricoltura può offrire i primati conquistati nella qualità, nella sostenibilità ambientale e nella sicurezza alimentare a livello europeo e mondiale”, ha dichiarato il Direttore di Coldiretti Arezzo Mario Rossi nel sottolineare che la kermesse alla quale anche l’associazione aretina ha partecipato, è stata un importante momento di incontro tra l’agricoltura e quindi tra le aziende agricole ed i cittadini consumatori. In mille i soci e cittadini che da Arezzo hanno preso parte a tutta la tre giorni – ha spiegato il Direttore – partecipando ai laboratori, agli incontri ed ai workshop. I visitatori del Villaggio hanno potuto parlare direttamente con gli agricoltori, curiosi e affascinati dai tanti prodotti di cui ignorano spesso l'esistenza provenienti dalla nostra terra”.

Trionfo per i menu preparati dagli agrichef della Coldiretti tra i quali anche tre aretine, Ilaria Salvadori dell’Agriturismo Fattoria Bistecca, Giada Ciofi dell’Agriturismo Le Terrazze e Sara Barbara Gudagnoli di Fattoria Le Rocche con la collaborazione dei ragazzi degli istituti alberghieri.

Decine di migliaia di bambini hanno invaso l’area riservata ai piccoli che nell’agriasilo e nella fattoria didattica,  qui anche l’Azienda Belvedere di Roccavo con la filiera dell’orto e Aisa Impianti con Zero Spreco che ha condotto attività dedicate al riciclo e al recupero degli avanzi, da Arezzo anche Coldiretti Donne Impresa.

Per i giovani l’appuntamento clou è stato, invece, al Villaggio delle idee sul futuro del lavoro con i tutor che hanno spiegato come avviare un’impresa agricola, quali sono le difficoltà da superare, ma anche quali sono le opportunità per chi vuole trovare un futuro con un lavoro legato alla terra, tra i partecipanti anche Francesca Lombardi Delegato Regionale e di Arezzo di Coldiretti Giovani Impresa e molti giovani imprenditori aretini.

Alla tre giorni del Villaggio Coldiretti con il presidente Roberto Moncalvo e il segretario generale Vincenzo Gesmundo non sono mancate le personalità politiche ed istituzionali a cominciare dal Vicepremier e Ministro dell’Interno Matteo Salvini al Vicepremier e Ministro del lavoro Luigi Di Maio, anche personaggi dello spettacolo hanno voluto con la loro presenza testimoniare la loro vicinanza al mondo dell’agroalimentare.

“Coldiretti ha invaso la Capitale con la grande bellezza delle campagne italiane, un evento grandioso, una vetrina incredibile per promuovere quella che è la nostra progettualità – ha commentato la Presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci - la difesa del made in Italy e della distintività. Il Villaggio è la sintesi perfetta di quello che è il progetto Coldiretti, il luogo dove gli imprenditori agricoli sono protagonisti e il dialogo tra produttore e consumatore diventa il comune denominatore per far conoscere e promuovere acquisti consapevoli”.

Apprezzatissimo inoltre il gruppo Musici della Giostra del Saracino che si è esibito lungo il percorso del Villaggio, raccogliendo moltissimi applausi dai visitatori presenti.

Redazione
© Riproduzione riservata
09/10/2018 15:49:31


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Giorni Home: la casa protagonista a 360 gradi nel nuovo spazio espositivo ad Arezzo >>>

Sansepolcro, l'azienda Piccini Paolo spa compie oggi 50 anni esatti di attività >>>

Gabriele Innocenti nuovo Segretario provinciale Filctem Cgil di Arezzo >>>

Congresso Cgil: al centro il manifatturiero e i servizi alla persona >>>

Slow Food Alta Umbria: targa all'Osteria di Trivilino >>>

Scuola, in Toscana assegnate solo 1805 cattedre su 4500 >>>

Matteo Tarducci è il nuovo presidente di Confesercenti Valtiberina >>>

Danni da ungulati, allevatori della Valtiberina sul piede di guerra >>>

Nuove assunzioni alla Crt di Terranuova Bracciolini >>>

Villaggio Coldiretti, oltre 1 milione di persone al Circo Massimo >>>