Notizie Nazionali Cronaca

Morte con pestaggio di Stefano Cucchi: un carabiniere punta l'indice contro due colleghi

"Il muro è stato abbattuto", ha detto Ilaria, sorella della vittima

Print Friendly and PDF

Morte di Stefano Cucchi nel 2009: un autentico colpo di scena stamani. Uno dei carabinieri imputati, Francesco Tedesco, ha ammesso che il pestaggio c’è stato e ha chiamato in causa due degli colleghi coinvolti nel pestaggio. "Il 20 giugno 2018 - ha detto il pm Giovanni Musarò - Tedesco ha presentato una denuncia contro ignoti in cui dice che quando ha saputo della morte di Cucchi ha redatto una notazione di servizio". In successive dichiarazioni ha poi chiamato "in causa gli altri imputati: Mandolini, da lui informato; D'Alessandro e Di Bernardo, quali autori del pestaggio; Nicolardi quando si è recato in Corte d'Assise, già sapeva tutto". Lapidario il commento di Ilaria Cucchi, sorella della vittima: “Il muro è stato abbattuto. Ora sappiamo e saranno in tanti a dover chiedere scusa a Stefano e alla famiglia Cucchi".

 

ansa.it
© Riproduzione riservata
11/10/2018 14:26:47


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Spray urticante in una scuola a Pavia, soccorsi 30 ragazzi >>>

Firenze, due medici indagati per la morte di Astori >>>

Strage in discoteca, fermati altri due ragazzi >>>

Sequestrate 2 discoteche nel Salernitano: troppe presenze e uscite di sicurezza bloccate >>>

Cavarzere, pensionato di 79 anni ucciso a calci e pugni da un altro cliente di 58 >>>

Individuato il giovane che ha spruzzato spray urticante nella discoteca >>>

Una marea in piazza per ribadire il no all'Alta Velocità Torino-Lione >>>

Tragedia al dj set del trapper Sfera Ebbasta: 6 morti e 7 giovani in pericolo di vita >>>

Tragedia nella notte in una discoteca di Corinaldo: sei i morti >>>

Tre indagati per l’esplosione del distributore: gestore, dipendente e autista dell’autocisterna >>>