Notizie Locali Altre notizie

In memoria di Renicci: “Il 10 ottobre di ogni anno verrà celebrata la giornata commemorativa”

Dalla Regione in arrivo 32.000 euro per la conservazione, ricerca e divulgazione della memoria

Print Friendly and PDF

Con l’atto di indirizzo approvato all’unanimità il 28 settembre scorso, il Consiglio comunale di Anghiari riconosce ufficialmente il 10 ottobre come “Giornata commemorativa di Renicci”, al fine di mantenere sempre viva l’attenzione sui fatti terribili accaduti all’interno del campo di Renicci.

Renicci è una località nella frazione Motina, nel territorio comunale anghiarese, che fu sede del Campo di internamento fascista e badogliano n. 97, destinato alla reclusione di civili jugoslavi rastrellati dalle truppe italiane in Slovenia e, dopo il 25 luglio 1943, anche di un centinaio di anarchici. Delle decine di campi italiani, quello di Renicci è senz'altro uno dei più tristemente famosi, sia per le dimensioni, sia per la durezza delle condizioni di vita che in soli dieci mesi provocarono 159 decessi "accertati".

Da anni  l'amministrazione di Anghiari si impegna  per  onorare la Memoria e il Ricordo dei fatti terribili di quegli anni, ingiustamente dimenticati per troppo tempo anche in nome dei difficili equilibri che si andavano costruendo in Italia nel secondo dopoguerra del secolo scorso.

 Il 10 febbraio del 2011 l'amministrazione comunale anghiarese ha collocato all'interno del "Giardino della Memoria", l'area monumentale di Renicci, un'opera scultorea in bronzo realizzata da Gianfranco Giorni raffigurante due colombe, per onorare le vittime del campo e con loro tutte le vittime della guerra, della violenza e dell'odio.

Il comune di Anghiari quest’anno ha presentato alla Regione Toscana un progetto dal valore di euro 40.000, per la gran parte co-finanziato dalla Regione stessa, volto a prevedere attività di conservazione, ricerca e divulgazione del patrimonio storico, politico e culturale dell'antifascismo e della Resistenza, oltre ad attualizzare la memoria di tutti i principali fatti e personalità rilevanti per la storia del Novecento.

Intanto per l’anno in corso si evidenzia “una due giorni” che vedrà rendere nota al pubblico per la prima volta la pubblicazione de "Campo 97 - Anarchici e slavi internati a Renicci nel 1943", una graphic novel del diario di Corrado Perissino, anarchico veneziano e combattente in Spagna, trasferito dal confino di Ventotene al Campo di Renicci d’Anghiari. I protagonisti di questa storia disegnata sono esistiti e i fatti narrati sono accaduti realmente. Le magnifiche tavole di Santin aprono una finestra su un pezzo importante della nostra storia, locale e nazionale.

L’iniziativa è frutto della sinergia messa in piedi dal Comune anghiarese con il Comune di Pieve Santo Stefano e la Fondazione Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, con la collaborazione dell’Associazione Culturale Compagnia Teatro di Anghiari, l’Associazione Culturale MeaRevolutionae, la Filarmonica Pietro Mascagni e Anghiari Dance Hub. La presentazione del volume, pubblicato da Cleup Casa Editrice, si terrà sabato 13 ottobre alle 17:30 al Teatro Comunale di Pieve.

Il giorno seguente, domenica 14 ottobre alle ore 14:30, è inoltre prevista ad Anghiari la camminata dalla ex Stazione del treno fino a Renicci, Giardino della Memoria, dove gli autori della graphic novel Paola Brolati e Fabio Santin, il figlio del protagonista Aldo Perissino e lo storico Giorgio Sacchetti interverranno e saranno a disposizione del pubblico per le domande che verranno poste.

Redazione
© Riproduzione riservata
11/10/2018 17:07:19


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Altre notizie

Energia elettrica: cambio di gestore “al buio“ >>>

In memoria di Renicci: “Il 10 ottobre di ogni anno verrà celebrata la giornata commemorativa” >>>

Censimento della Popolazione e delle Abitazioni >>>

Il saluto di Sansepolcro ad Alessandro D’Alatri, regista de “I bastardi di Pizzofalcone” >>>

Estra: Campionato sulla salute e sicurezza sul lavoro per la formazione del personale Centria >>>

Maria Elena Boschi dalla politica a modella per il fotografo Oliviero Toscani >>>

Don Enrique Gonzalez lascia la parrocchia di Santa Maria a Sansepolcro >>>

Premio giornalistico Estra per lo sport: Ecco i vincitori. La premiazione a Prato il 16 ottobre >>>

Nuovo laboratorio di robotica all'Isiss Fermi di Bibbiena >>>

Santuario Madonna di Belvedere di Città di Castello: riconsegna della Madonna con Gesù Bambino >>>