Notizie Locali Attualità

Dal 25 ottobre attiva la ferrovia Città di Castello - Perugia

Autorizzata all’esercizio commerciale dall’Agenzia nazionale della sicurezza ferroviaria

Print Friendly and PDF

“Da giovedì 25 ottobre verrà ripreso l’esercizio commerciale sulla tratta Città di Castello – Perugia – Ponte San Giovanni della linea ferroviaria regionale”. È quanto annunciato da Ferruccio Bufaloni, amministratore unico di Umbria Tpl e Mobilità Spa che ha spiegato che “venerdì 5 ottobre l’azienda umbra ha ricevuto dall’Agenzia nazionale della sicurezza ferroviaria (Ansf) l’autorizzazione alla riattivazione dell’esercizio ferroviario”. “Di intesa con Busitalia Sita Nord – ha precisato Bufaloni –, che esercisce il trasporto sulla linea ferroviaria regionale, e tenuto conto delle necessarie e preliminari attività di pre-esercizio e programmazione del personale per entrambe le società, la riattivazione dell’esercizio è stata pianificata per il prossimo 25 ottobre”.

Redazione
© Riproduzione riservata
12/10/2018 14:51:11


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

E45, il Ministro Toninelli sul Puleto: entro un mese apertura ai mezzi pesanti >>>

Don Marco Salvi di Anghiari é il nuovo vescovo di Perugia >>>

Sansepolcro, lavori in via Aggiunti: chiuso il tratto fra l'Arco della Pesa e via Giovanni Buitoni >>>

Anghiari: l'assessore regionale Cristina Grieco in visita al liceo artistico >>>

E45, venerdì in visita al cantiere del Puleto il Ministro Danilo Toninelli >>>

Riaperta la E45: dalle 16.30 le auto sono tornate a viaggiare sul Puleto >>>

Domani riaprirà la superstrada E45 >>>

Umbria sempre più vecchia e meno popolata nonostante gli stranieri >>>

I Dimenticati della E45: attendiamo che il Ministro Di Maio riceva i sindaci >>>

Truffe agli anziani: lente di ingrandimento sulla realtà tifernate >>>