Notizie Locali Politica

Unione Comuni del Casentino: Soldi alle Imprese forestali nel Piano integrato di filiera

Spese di investimento per lo sviluppo di energie derivanti da fonti rinnovabili

Print Friendly and PDF

L’Unione dei Comuni Montani del Casentino in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Valtiberina e l’Unione dei Comuni del Pratomagno, sta predisponendo in qualità di capofila, un progetto integratori filiera forestale (Pif). I Progetti integrati di filiera forestale sono uno strumento che aggrega gli attori della filiera foresta-legno e prodotti secondari del bosco, per superare le principali criticità delle filiere, favorire i processi di riorganizzazione e consolidamento e realizzare relazioni di mercato più equilibrate. I progetti integrati consentono, inoltre, di sostenere la redditività della filiera forestale e incentivare l'innovazione di processo e di prodotto nonché la cooperazione tra i soggetti che ne fanno parte, attraverso una molteplicità di sottomisure finalizzate ad incentivare gli investimenti aziendali, l'innovazione tecnologica, la cooperazione. Per fare degli esempi, sono finanziabili spese di investimento per lo sviluppo di energie derivanti da fonti rinnovabili, per le nuove tecnologie, l’aggregazione di processi lavorativi ecc.

I vantaggi per le imprese aderenti al PIF sono riferibili alla possibilità di aderire ad un accordo di filiera. Oltre a ciò i partecipanti al progetto PIF potranno richiedere contributi in conto capitale variabili tra il 40% e il 100% per gli investimenti che verranno inseriti in progetto.

Il PIF prevede anche la costituzione di un’aggregazione giuridica stabile (consorzio, rete d’impresa etc.) fra tutti o parte dei partecipanti all’iniziativa. Gli interessati sono invitati a partecipare alla riunione pubblica convocata per lunedì 15 ottobre alle ore 10 presso la sede dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, in Via Roma a Ponte a Poppi. In sede di riunione, verranno spiegati i vincoli previsti sia per i partecipanti diretti che per quelli indiretti, nel caso della adesione al progetto integrato di filiera.

Redazione
© Riproduzione riservata
13/10/2018 09:58:16


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Il Comune di Città di Castello al corteo dei “Tir Lumaca” >>>

Il sindaco di Umbertide Luca Carizia interviene sul bilancio >>>

Consiglio Comunale Arezzo: petizione sulle mense scolastiche >>>

Il Ministro Bonisoli: reistituzionalizzare la Soprintendenza ad Arezzo con una sede autonoma >>>

Riqualificazione e decoro delle frazioni: il comune di Castel Focognano intensifica gli interventi >>>

Elezioni a San Giustino: i Civici presentano ufficialmente il candidato sindaco >>>

Chiassai Martini su Lfi e Tra.In: “Polverizzati milioni di euro in obbligazioni della banca Mps >>>

Incendi boschivi, divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali fino al 31 marzo >>>

Consorzio di Bonifica al voto: Ecco i candidati per la guida dell’ente >>>

Piccoli Comuni, 416mila euro nell'aretino per migliorare la viabilità >>>