Notizie Locali Politica

Inaugurato il centro di raccolta intercomunale di Foiano, Lucignano e Marciano della Chiana

I sindaci: “Una struttura a servizio dei cittadini e dell’ambiente”

Print Friendly and PDF

Taglio del nastro per il centro di raccolta intercomunale a servizio dei comuni di Foiano della Chiana, Lucignano e Marciano della Chiana.

La struttura, che si trova in località Poggi Grassi, nel comune di Foiano, è un’area appositamente attrezzata e custodita dove i cittadini residenti nei tre comuni aretini potranno effettuare la raccolta differenziata di quei materiali recuperabili altrimenti destinati a smaltimento in discarica. Una soluzione pratica e veloce che permetterà a tutti i residenti nei comuni di Foiano, Lucignano e Marciano di provvedere personalmente al conferimento dei rifiuti, con particolare riferimento a quelli voluminosi e ingombranti, contribuendo così a una gestione virtuosa.

La struttura sarà aperta ogni lunedì, giovedì e domenica dalle 8 alle 13, martedì e venerdì dalle 15 alle 19, il sabato dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Il nuovo centro di raccolta intercomunale si estende su un’area di poco meno di 2500 mq, composta da un box di guardiania, dagli spazi occupati da cassoni scarrabili e vasche interrate adibiti alla raccolta dei materiali e da una tettoia destinata al conferimento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche. La struttura è dotata anche di un sistema elettronico di pesatura dei rifiuti conferiti. L’investimento per la realizzazione del centro di raccolta è stato di circa 250.00 euro.

Nel centro di raccolta intercomunale possono essere conferiti rifiuti ingombranti (come poltrone, divani, materassi, mobilia), apparecchiature elettriche ed elettroniche (come televisori, frigoriferi, videoregistratori, pc, lampade esaurite, neon), rifiuti metallici (come reti da letto, telai di bicicletta e scaffali), farmaci scaduti, pile e batterie, oli minerali e vegetali, vetro, legno, sfalci e potature, carta e cartone, rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione domestica, vernici, pneumatici fuori uso.

“Dopo quattro lunghi e intensi anni di lavoro – dichiarano Francesco Sonnati e Jacopo Franci, sindaco e assessore di Foiano della Chiana – siamo riusciti finalmente a portare a compimento un investimento che cambierà radicalmente, in meglio, il nostro sistema di raccolta dei rifiuti, rendendolo più efficiente e funzionale e offrendo ai cittadini dei Comuni della Valdichiana un servizio insieme comodo e utile di cui tutti potranno liberamente usufruire. Crediamo, senza tema di smentite, che ci sia di che esserne davvero orgogliosi”.

“Finalmente, dopo tantissimi sforzi, possiamo consegnare ai nostri cittadini un luogo dove conferire correttamente certe categorie di rifiuti – commenta il sindaco di Lucignano, Roberta Casini –. Prosegue la nostra opera di incoraggiamento della raccolta differenziata promossa oggi anche con gli incentivi previsti per chi conferisce direttamente all’isola ecologica. Ci auguriamo che i cittadini tutti usino al meglio questo ulteriore servizio per il bene soprattutto dell’ambiente che dovremo consegnare ai nostri figli”.

“Siamo molto contenti di questa apertura – afferma il sindaco di Marciano della Chiana, Marco Barbagli –, finalmente i cittadini di Marciano hanno un centro dove poter conferire i rifiuti ingombranti ma non solo. Vorrei fare un particolare ringraziamento a tutti quelli che hanno permesso l'apertura di questo centro di raccolta, nonostante le mille difficoltà incontrate via via. Il sistema incentivante che abbiamo studiato, in accordo con gli altri Comuni, permetterà anche un risparmio sulla prima bolletta utile della Tari, soprattutto di chi saprà meglio servirsi di questo centro, mediante un sistema a punti che saranno caricati all'intestatario della bolletta stessa tramite la propria tessera sanitaria”. “Con l’apertura del centro di raccolta spero che si riducano gli abbandoni sul territorio comunale, i cui costi vanno a incidere sulla tariffa di ogni singolo cittadino, soprattutto quelli più virtuosi, che loro malgrado si fanno carico di questa spesa senza averne colpa specifica – dice Aniello Alino Aria, assessore all’ambiente di Marciano della Chiana –. Spero anche che sia di ulteriore stimolo per la differenziazione dei rifiuti, anche quelli che vengono ritirati a casa secondo il calendario ormai consolidato. Siamo arrivati solo ora ma questo centro, che tra l'altro è il primo intercomunale di tutta l'area di Ato Toscana Sud, è ben strutturato e sarà inizialmente gestito da tre operatori che lavoreranno in contemporanea e che saranno al fianco dei cittadini dando tutte le indicazioni del caso in maniera precisa e professionale”.

All’inaugurazione della struttura, oltre ai sindaci e assessori all’ambiente dei comuni di Foiano, Lucignano e Marciano, al presidente di Sei Toscana e al direttore di Ato Toscana Sud hanno partecipato anche i ragazzi della scuola media di Foiano della Chiana che hanno avuto così l’opportunità di visitare il centro di raccolta e osservarne il funzionamento.

“L’apertura di questa struttura – afferma il presidente di Sei Toscana, Leonardo Masi – è uno degli esempi tangibili dell’impegno di Sei Toscana e delle sue strutture tecniche per migliorare efficienza e qualità del servizio e garantire nel tempo incrementi nelle quantità di raccolta differenziata e di avvio a riciclo. Si tratta di una sfida che le Amministrazioni e il Gestore debbono affrontare con impegno prioritario, non solo perché imposto dagli obiettivi fissati a livello sia comunitario che regionale, ma perché da essa si determina la sostenibilità dell’intero ciclo dei rifiuti e di conseguenza la qualità del nostro ecosistema. L’inaugurazione di oggi rappresenta, inoltre, un esempio di collaborazione virtuosa fra Comuni, Autorità e Gestore per offrire ai cittadini un servizio sempre più efficiente e funzionale. Confido che questo sia soltanto l’avvio di una fase che veda Sei Toscana sempre più a fianco delle 104 amministrazioni comunali che usufruiscono dei suoi servizi”.

Per tutte le informazioni relative ai centri di raccolta e alle stazioni ecologiche: www.setioscana.it oppure numero verde 800127484.

Redazione
© Riproduzione riservata
13/10/2018 14:43:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Provincia di Perugia: si è insediato il nuovo presidente Luciano Bacchetta >>>

Anci: Decaro affida a Ghinelli la delega Alle politiche ambientali, territorio e protezione civile >>>

Consiglio comunale di Arezzo: le interrogazioni >>>

Si dimette il sindaco di Ortignano-Raggiolo dopo il fallimento del comune unico >>>

Mostra del Cavallo di Città di Castello: chiarire la situazione economica-finanziaria >>>

Subito una rotatoria a Montevarchi all'intersezione con via Valiani >>>

Castiglion Fiorentino: tre candidati per le primarie in vista delle amministrative >>>

Celebrati i vent’anni dell’istituto Venanzio Gabriotti >>>

Che fine hanno fatto i giovani del Pd in Umbria? >>>

Il Pd della provincia di Arezzo sembra essere alla frutta: si dimette Albano Ricci >>>