Notizie Locali Eventi

Anghiari, nuovo record per l'Intrepida: già superati gli 850 iscritti, si va verso i 1000

Diversi anche i vip fra gli ex campioni: Moser, Baronchelli, Chiappucci e la Luperini

Print Friendly and PDF

E’ l’Intrepida dei record e dei vip. Alla vigilia del prologo della settima edizione della cicloturistica d’epoca che parte e arriva ad Anghiari su organizzazione del Gruppo Sportivo Fratres Dynamis Bike, il nuovo primato di partecipanti è già stato stabilito: il totale degli iscritti ha infatti superato il numero 831, che costituiva il top della manifestazione ed era relativo allo scorso anno. Il presidente Fabrizio Graziotti e il suo staff di collaboratori ora ci credono: la fatidica quota 1000 è a portata di mano per trasformare in realtà il sogno coltivato fin dal primo giorno. È pur sempre la conferma della validità del clichè di un evento che dal 2012 a oggi ha compiuto passi da gigante. Parlavamo dei vip legati al ciclismo attuale, ma soprattutto del passato: stasera alle 21, al teatro dei Ricomposti, Gianbattista Baronchelli ricorderà quel Giro d’Italia del 1974 che a lui, neoprofessionista 21enne, sfuggì per appena 12 secondi nei confronti di Eddy Merckx. Un libro ricorda l’impresa sfiorata, ma moralmente compiuta; oltre a “Gibì”, saranno presenti anche “El Diablo” Claudio Chiappucci e Norma Gimondi, figlia di Felice, che è la madrina di turno de l’Intrepida. Loro tre saranno poi al via domenica mattina alle 8.45 da piazza Baldaccio assieme a Rinaldo Nocentini, campione aretino ancora in attività fra i professionisti e ad altri ex campioni del pedale: Francesco Moser, Roberto Conti, Renato Laghi, Mara Mosole e Fabiana Luperini, la ribattezzata “Pantanina”, vincitrice di cinque Giri d’Italia e di tre Tour de France. Da inizio settimana, Anghiari è arredata con biciclette in ogni angolo per far festa al ritorno della cicloturistica, che propone ancora il percorso corto di 42 chilometri, il medio di 85 e l’intrepido di 120, lungo strade che hanno fatto la storia di questo territorio, peraltro già tutte segnalate con appositi cartelli che indicano i tracciati da seguire e con i posti di ristoro allestiti in luoghi di particolare suggestione: la Chiesa di Micciano, Ponte alla Piera, il Castello di Galbino, il Castello di Sorci, Felcino Nero, Cagnano, Lippiano e Citerna, con pasta party a fine pedalata. Ricordiamo infine domani la ciclo-gastronomica, i mercatini d’epoca, la musica itinerante dei Papillon Vintage Band, l’iniziativa per i più piccoli “La Bici mi racconta..”, la mostra di bici d’epoca di Gabrio Spapperi, il percorso dedicato alle tradizioni di una volta, le visite nel centro di Anghiari e all’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, la presentazione del libro di Stefano Pivato dal titolo “Sia lodato Bartali” e la cena al Castello di Sorci. Perché l’Intrepida è anche – e soprattutto – movimento turistico.

Redazione
© Riproduzione riservata
18/10/2018 22:09:41


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Eventi

Arezzo Città del Natale: partenza col botto >>>

Sansepolcro, consegnato il premio "Cultura della Pace" a Cecilia Sarti Strada >>>

Villaggio Tirolese, pista del ghiaccio e ruota: Arezzo accende le luci sul Natale >>>

Mercatini di Natale: Arezzo si accende di magia >>>

Consegna del Premio Nazionale Cultura della Pace-Città di Sansepolcro >>>

“Voci di guerra. E la memoria si fece canto” >>>

Turismo ad Arezzo, verso il tutto esaurito per il primo fine settimana dei mercatini natalizi >>>

Il musicista tifernate Fabio Battistelli al 27° Festival Internazionale Andrea Segovia >>>

Città di Castello in festa per il patrono San Florido >>>

San Giustino celebra la Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne >>>