Notizie Locali Politica

Preoccupazione a Sansepolcro per la costruzione del secondo Ponte sul Tevere

Andreini Pd: solo tanta incompetenza da parte dell'amministrazione Cornioli

Print Friendly and PDF

“Stanno perdendo tempo. Troppo”. Chiara Andreini, segretario del Pd del Borgo, critica l’amministrazione comunale di Palazzo delle Laudi. Nel mirino, a suo dire, le lungaggini per concretizzare la realizzazione del secondo ponte sul Tevere. “Ricordiamoci soprattutto una cosa – dichiara la Andreini – e cioè che questa maggioranza ha trovato già disponibile la somma necessaria al momento del suo insediamento. In larga parte per copertura della Regione Toscana, in parte trovata e messa a bilancio dalla precedente amministrazione. Aveva già pensato a tutto chi governava prima di loro su questo aspetto che è poi quello più importante quando si parla di grandi opere da finanziare”. Da allora, secondo Chiara Andreini, è passato troppo tempo. “I tempi - precisa il segretario Pd – si sono allungati a dismisura. Come forza di opposizione in questi due anni e mezzo abbiamo presentato frequenti interrogazioni alla giunta sul tema. In una di queste, era il dicembre 2017, ci risposero che i lavori sarebbero partiti a settembre di quest’anno. Settembre è già passato e di lavori neanche l’ombra, siamo solo al bando per l’aggiudicazione dell’opera. Data la portata del progetto in questione presumo che i tempi saranno molto lunghi pure per mettere in atto la gara. Non è che l’attuale amministrazione ha mai avuto sin qui, né ha in serbo, progettazioni di grandi opere. Questa c’era perché l’hanno ereditata e già coperta economicamente, ma nonostante ciò hanno perso tantissimo tempo”. Sui motivi di questo ritardo l’esponente del Partito Democratico ha idee precise. “Magari vien pure da chiedersi – afferma Chiara Andreini – se l’attuale giunta sia convinta di andare sino in fondo su questo versante. Ma di fondo penso che ci sia alla base parecchia incompetenza da parte di chi è chiamato a decidere la strada da seguire. Riteniamo che anche la mancanza di dirigenti di settore all’interno dell’amministrazione comunale abbia nuociuto non poco alla velocizzazione dell’iter progettuale. C’è da ringraziare la Regione Toscana che sta ancora pazientemente aspettando un segnale da Palazzo delle Laudi. Di certo noi continueremo a sollecitare la maggioranza sul tema, a partire dal prossimo consiglio comunale”.

Francesco Del Teglia

Francesco Del Teglia
© Riproduzione riservata
20/10/2018 15:51:03


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Torna l'obbligo delle catene a bordo o dei pneumatici invernali >>>

Progetto della sede della Scuola Media – in arrivo i finanziamenti di Edilizia Scolastica >>>

Consiglio comunale di Arezzo: le variazioni di bilancio >>>

Provincia di Perugia: si è insediato il nuovo presidente Luciano Bacchetta >>>

Anci: Decaro affida a Ghinelli la delega Alle politiche ambientali, territorio e protezione civile >>>

Consiglio comunale di Arezzo: le interrogazioni >>>

Si dimette il sindaco di Ortignano-Raggiolo dopo il fallimento del comune unico >>>

Mostra del Cavallo di Città di Castello: chiarire la situazione economica-finanziaria >>>

Subito una rotatoria a Montevarchi all'intersezione con via Valiani >>>

Castiglion Fiorentino: tre candidati per le primarie in vista delle amministrative >>>