Notizie dal Mondo Economia

In Finlandia, con la “giornata dell’invidia”, si scoprono gli stipendi dei cittadini

Lunghe code, davanti agli uffici dell’amministrazione fiscale di Helsinki, in nome della trasparenza

Print Friendly and PDF

In Finlandia la chiamano “Giornata nazionale dell’invidia” ed è un orgoglio per il Paese. Un po’ come i tori a Pamplona o il Carnevale di Rio. Quest’anno ha causato anche lunghe code, davanti agli uffici dell’amministrazione fiscale di Helsinki, in nome del diritto alla trasparenza. Quale? Quella di qualunque cittadino a conoscere il reddito del proprio vicino di casa, o della star o dell’imprenditore di turno. Pura curiosità, per invidiarlo un po’ o scoprire se evade le tasse. Il “National Jealousy Day” finlandese è fissato per ogni 1 novembre. Con una semplice telefonata, o consultando gli archivi del fisco, che vengono aperti per l’occasione, ciascuno può chiedere il guadagno di terzi, e ottenere una precisa risposta. Più che Halloween, in questo periodo è la “notte delle tasse” quella che fa paura agli evasori. Già, perché l’“open day del reddito” è il metodo consolidato in Finlandia, diffuso anche in Norvegia dal 2001, con cui il governo vuole diffondere una cultura dell’onestà e combattere le disuguaglianze sociali.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
02/11/2018 14:27:10


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Le bollicine “made in Italy” fanno impazzire gli Usa >>>

Brexit, approvata la mozione di Theresa May: proroga fino al 30 giugno >>>

Londra si prepara alla Brexit senza accordo: azzerati i dazi sulle importazioni dall'estero >>>

Pressing Usa sulla Merkel: revisione dei rapporti di intelligence se si affiderà a Huawei >>>

Bce, da settembre via a nuovi prestiti a lungo termine alle banche >>>

I più ricchi del mondo: Forbes Kylie Jenner (21 anni) è la miliardaria più giovane >>>

Fitch conferma il rating dell’Italia a BBB con outlook negativo >>>

Effetto Brexit, Honda chiuderà l'impianto in Gran Bretagna nel 2022 >>>

Amazon rinuncia al quartier generale a New York >>>

Moody’s abbassa le stime di crescita dell’Italia per il 2019 >>>