Notizie Locali Comunicati

Grave atto di intimidazione contro Fratelli d'Italia Arezzo

Lucacci: "sportata e danneggiata la targa presso la sede di Corso Italia"

Print Friendly and PDF

Nella mattinata di oggi 5.11.2018 un attivista di Fratelli d'Italia ha notato che la targa di FdI presso la sede del partito in Arezzo Corso Italia n. 308 e' stata asportata. Prima hanno tentato di staccarla, rompendone una parte, poi hanno tolto la pellicola che riportava il simbolo del partito. Non sappiamo quando possa essere accaduto, essendo da qualche giorno che la sede non veniva utilizzata. 
Trattasi di un grave atto intimidatorio di ignoti, certamente contrari a che un partito come Fratelli d'Italia esista e sia protagonista di tante vittorie nei confronti della sinistra, nonche' frutto della sguaiata propaganda della sinistra contro I partiti di destra e sovranisti. Probabilmente la sconfitta alle elezioni Provinciali ha fatto perdere la testa a qualcuno!
Non ci faremo intimidire.

Lucaci Francesco

Redazione
© Riproduzione riservata
05/11/2018 17:14:38


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Umbertide: "Un'amministrazione che aumenta le tasse e colpisce chi ha redditi medi e bassi" >>>

Richiesta di consiglio comunale straordinario ad Anghiari >>>

Castiglion Fiorentino: i saltelli del professor Angelo Tanganelli >>>

Nasce un comitato di cittadini e associazioni per la rinascita del Parco del Pionta >>>

"Sogepu si dimentica dei sangiustinesi" >>>

Fratelli d'Italia Arezzo la sanità va ripensata totalmente in tutta la Provincia >>>

Forza Italia, sulla E45 risposta parziale del Governo che ha tuttavia assunto precisi impegni >>>

Dalla Regione Toscana due milioni di euro per la sismica di 8 edifici pubblici >>>

Riforma del 118: la voce del volontariato >>>

“Arezzo una città senza plastica”: l’atto di indirizzo di Francesco Romizi e Donato Caporali >>>