Notizie dal Mondo Economia

Iran, scattano le sanzioni: Italia fra i Paesi esentati

Pompeo: pressioni perché il regime cambi. Rohani: spezzeremo il blocco

Print Friendly and PDF

Il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha annunciato l’entrata in vigore delle nuove sanzioni all’Iran, “le più dure di sempre”, e ha confermato l’esenzione di otto Paesi, compresa l’Italia. Questi stati potranno continuare ad acquistare petrolio dall’Iran senza incorrere in sanzioni secondarie. Oltre all’Italia sono Cina, India, Giappone, Turchia, Corea del Sud, Taiwan e Grecia. Le esenzioni sono state decise in quanto questi Paesi “hanno già ridotto il loro import” e collaborano con gli Usa in altri campi. Complessivamente, ha precisato Pompeo, 20 Paesi hanno ridotto le loro importazioni di greggio dall’Iran di “1 milione di barili al giorno”. Ad aprile, prima che l’America si ritirasse dall’accordo sul nucleare firmato nel 2015, l’export iraniano aveva toccato un picco di 2,88 milioni di barili. A settembre era sceso a 1,8 milioni. Pompeo ha spiegato che con il nuovo round di sanzioni il governo iraniano “non avrà più alcun introito da spendere in terrorismo, proliferazione missilistica, guerre per procura regionali, o programmi nucleare”. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
05/11/2018 22:08:00


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Le bollicine “made in Italy” fanno impazzire gli Usa >>>

Brexit, approvata la mozione di Theresa May: proroga fino al 30 giugno >>>

Londra si prepara alla Brexit senza accordo: azzerati i dazi sulle importazioni dall'estero >>>

Pressing Usa sulla Merkel: revisione dei rapporti di intelligence se si affiderà a Huawei >>>

Bce, da settembre via a nuovi prestiti a lungo termine alle banche >>>

I più ricchi del mondo: Forbes Kylie Jenner (21 anni) è la miliardaria più giovane >>>

Fitch conferma il rating dell’Italia a BBB con outlook negativo >>>

Effetto Brexit, Honda chiuderà l'impianto in Gran Bretagna nel 2022 >>>

Amazon rinuncia al quartier generale a New York >>>

Moody’s abbassa le stime di crescita dell’Italia per il 2019 >>>