Notizie Locali Comunicati

Ad Arezzo arrivano i nuovi cassonetti per la raccolta differenziata

Entro metà dicembre saranno posizionate 70 nuove postazioni

Print Friendly and PDF

Sono iniziati i lavori di posizionamento delle nuove postazioni di raccolta differenziata nel comune di Arezzo. Da ieri, gli operatori di Sei Toscana sono a lavoro per sostituire i vecchi cassonetti con le nuove attrezzature, per un totale di 70 nuove postazioni che, entro metà dicembre, saranno istallate nell’area che comprende le zone dell’anfiteatro, Giotto, Mecenate, ex Cadorna e stazione, una sorta di semi-cintura ad abbracciare il centro storico, dove peraltro, con il prossimo anno, è prevista una revisione del modello di raccolta domiciliare. Il posizionamento delle postazioni sarà razionalizzato, tenendo conto delle volumetrie a disposizione ed andando a creare punti di raccolta completi dove gli utenti avranno a disposizione tutti i contenitori per una corretta raccolta differenziata. Le nuove postazioni sono composte da quattro contenitori di diverse volumetrie, ciascuno dedicato alla raccolta di una specifica frazione merceologica: organico, indifferenziato, multimateriale (plastica, alluminio, tetrapak e vetro), carta e cartone. Ogni contenitore ha un colore differente a seconda della tipologia di rifiuto: blu per carta e cartone; marrone per l’organico; verde per il multimateriale (plastica, alluminio, tetrapak e vetro) e grigio per l’indifferenziato. I nuovi contenitori sono già dotati di una specifica componente tecnologica e informatizzata che in futuro renderà ogni postazione predisposta all’identificazione degli utenti che effettuano l’accesso e il conferimento, ma in questa prima fase le nuove postazioni saranno comunque “aperte” e utilizzabili dai cittadini con le stesse modalità di conferimento sin qui utilizzate. In questi giorni arriveranno a casa di tutte le utenze residenti nelle zone dove saranno sostituiti i cassonetti dei pieghevoli informativi con tutte le info utili per effettuare una corretta raccolta differenziata dei propri rifiuti.

Redazione
© Riproduzione riservata
06/11/2018 11:28:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Umbertide: "Un'amministrazione che aumenta le tasse e colpisce chi ha redditi medi e bassi" >>>

Richiesta di consiglio comunale straordinario ad Anghiari >>>

Castiglion Fiorentino: i saltelli del professor Angelo Tanganelli >>>

Nasce un comitato di cittadini e associazioni per la rinascita del Parco del Pionta >>>

"Sogepu si dimentica dei sangiustinesi" >>>

Fratelli d'Italia Arezzo la sanità va ripensata totalmente in tutta la Provincia >>>

Forza Italia, sulla E45 risposta parziale del Governo che ha tuttavia assunto precisi impegni >>>

Dalla Regione Toscana due milioni di euro per la sismica di 8 edifici pubblici >>>

Riforma del 118: la voce del volontariato >>>

“Arezzo una città senza plastica”: l’atto di indirizzo di Francesco Romizi e Donato Caporali >>>