Notizie Locali Comunicati

Nuovi investimenti a San Giustino con l'ok all'applicazione dell'avanzo di amministrazione

Passaggio unanime per la solidarietà ai lavoratori della ditta Nardi

Print Friendly and PDF

Variazione del bilancio di previsione con tanto di applicazione dell’avanzo di amministrazione, riapertura della strada di Bocca Trabaria e solidarietà ai lavoratori della Nardi. Sono solamente alcuni, oltre alle interrogazioni, dei punti all’ordine del giorno discussi nella seduta di lunedì 5 Novembre in consiglio comunale a San Giustino. Approvati i verbali precedenti, mentre sui 126 atti campionati non sono emerse irregolarità. Ok all’unanimità, dopo una modifica al punto con tanto di sospensione del consiglio per alcuni minuti, all’ordine del giorno avente ad oggetto la questione dell’edilizia residenziale sociale pubblica e la precarietà alloggiativa con l’impegno da parte dell’amministrazione di verificare presso l’Ater la possibilità di tornare a investire a San Giustino.

INTERROGAZIONE: L’assessore Manfroni risponde all’interrogazione illustrata da Leonardi, ma presentata da Belloni assente giustificato, sulle condizioni di via Tifernate nel tratto di competenza del Comune di Città di Castello: “C’è un accordo con il Comune tifernate, tramite una sua partecipata, che si è impegnata a sistemare il tratto entro gennaio”.

BOCCA TRABARIA: Il sindaco Paolo Fratini fa il punto della situazione. “Attualmente sono in corso i lavori di bonifica dopo il disinnesco degli ordigni: come amministrazione sollecitiamo quotidianamente Anas per accelerare i lavori. Sono state chieste variazioni rispetto al cronoprogramma proponendo ad Anas la possibilità di aprire almeno una corsia di marcia per interrompere questo isolamento tra Umbria e Marche; magari tramite l’installazione di un impianto semaforico e transito consentito solamente ai mezzi leggeri. I micropali di consolidamento a monte sono già stati eseguiti, seppure mancano i tiranti verso la montagna. Anas e l’ingegner Celia, responsabile per il centro Italia, hanno garantito che faranno le dovute verifiche”.

VERTENZA NARDI: Ordine del giorno presentato e inserito al momento, firmato dai consiglieri Guerrieri, Taddei e Leonardi. L’assise è stata chiamata ad esprimere la solidarietà per i lavoratori della Nardi: venerdì la proprietà, insieme alle sigle sindacali, saranno a Roma nella sede del Ministero per perorare la richiesta di concessione della cassa integrazione speciale per un altro anno a seguito delle concrete possibilità di sviluppo aziendale.

BILANCIO: “La variazione di bilancio – ha spiegato l’assessore Selvaggi – ha riguardato quasi interamente la parte capitale, con l’applicazione di avanzo di amministrazione, operazione resa possibile a seguito di una circolare della Ragioneria dello Stato che permette ai Comuni dotati di risorse accantonate di poterle impiegare fin da subito per la realizzazione di nuovi investimenti. Inserito a bilancio anche il contributo regionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche ai privati. Si parla nel complesso di oltre 950mila euro in più, con i quali irrobustiamo un bilancio già importante. Diversi sono gli investimenti programmati: ulteriori risorse per interventi sull’asilo nido di Selci Lama che si vanno ad aggiungere all’intervento già in corso; la messa a norma del CVA del capoluogo e di quello di Lama. Sono 80mila euro le risorse previste per altri miglioramenti alla scuola media di Selci Lama e quella di San Giustino, mentre ci sono 15mila euro per gli impianti sportivi di Selci e di Lama. Oltre alla manutenzione dei fossi per 23mila euro, integriamo pure il capitolo riferito al piano asfalti con altri 120mila euro stabilendo così un investimento complessivo di circa 560mila euro nell’anno; a breve partiranno i tappeti bituminosi prioritari, già andati a gara durante l’estate. Importanti i 100mila euro per l’ampiamento e la riqualificazione della pubblica illuminazione. Prosegue la riqualificazione dell’arredo urbano con 50mila euro ed è previsto pure l’acquisto di un mezzo per le squadre operative. Entro l’anno riusciamo ad affidare anche diversi servizi di ingegneria per progetti che andranno a sanare annose questioni di viabilità e qualità urbana, quali ad esempio il marciapiede di collegamento tra le frazioni di Pitigliano e Celalba e la pista ciclopedonale per il collegamento dell’abitato di Selci a Lama”.

Redazione
© Riproduzione riservata
06/11/2018 16:36:14


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

Il Pd: "Sette parcheggi e via la farmacia dalla piazza di Umbertide?" >>>

I Popolari per Arezzo contro il centro di cottura unico per le scuole >>>

La Fortezza... debole >>>

Sansepolcro, partiti i lavori per la rete idrica e antincendio nella Zona Industriale >>>

Montevarchi, guasti all'illuminazione pubblica in tre zone del territorio >>>

Movimento 5 Stelle: europarlamentari a Sansepolcro >>>

Fratelli d'Italia Casentino: Ortignano Raggiolo ha detto no alla fusione con Bibbiena >>>

Estra: presenta il Bilancio di Sostenibilità 2017 del Gruppo >>>

L'Amministrazione Cornioli preferisce fare cassa insensibile alle difficoltà degli imprenditori >>>

Gli amministratori nei quartieri di Sansepolcro: nuovo ciclo di incontri con la cittadinanza >>>