Notizie dal Mondo Cronaca

Donna brasiliana confessa di aver ucciso il fidanzato italiano: è un 48enne torinese

La notizia è riportata dal sito d’informazione brasiliano G1

Print Friendly and PDF

Una donna brasiliana, Cléa Fernanda Máximo da Silva, ha confessato alla polizia dello stato di Alagoas, in Brasile, di aver ucciso il suo fidanzato italiano, il torinese Carlo Cicchelli, consulente legale di 48 anni, con il quale viveva nella città di Maceiò. Lo riporta il sito d’informazione brasiliano G1. La famiglia della vittima non aveva più avuto sue notizie da quasi due mesi. La polizia ha trovato il corpo dell’uomo nella casa in cui la coppia viveva nel quartiere di Ponta Grossa nella capitale di Alagoas. Cicchelli aveva conosciuto la donna a Torino nel 2014 e si era trasferito con lei in Brasile nel giugno scorso, dopo aver trascorso un periodo a Palermo, dove la coppia era intenzionata ad aprire un B&B. È stato un amico italiano ad indirizzare la polizia sulle tracce della donna, spiegando che il comportamento tenuto dall’uomo era del tutto anomalo, e quindi era successo qualcosa di irreparabile.
 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
06/11/2018 22:21:09


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Nave da crociera in avaria, 1300 persone da mettere in salvo in Norvegia >>>

Canada, prete accoltellato durante la Messa a Montreal >>>

Basilea, una 75enne accoltella e uccide un bimbo di 7 anni >>>

Iraq, si ribalta un traghetto nel Tigri: decine di annegati >>>

Cina, violenta esplosione in un impianto chimico: diversi morti >>>

Direttiva Ue, Wikipedia si oscura per protesta in Germania >>>

Karadzic condannato all'ergastolo in appello per crimini di guerra >>>

Pisano 24enne muore cadendo da una finestra a Varsavia >>>

Ucciso Lorenzo, l’italiano che sfidava l’Isis. Il testamento in una lettera: nessun rimpianto >>>

Ciclone Idai, il presidente del Mozambico: i morti potrebbero essere più di 1000 >>>