Notizie Nazionali Cronaca

“Hanno lanciato un cane dall'auto”. A Nichelino è caccia a un folle

L’animale è morto. La rabbia animalista: “ Va individuato e punito”

Print Friendly and PDF

«Correte, hanno lanciato un cane da un’auto in corsa. Sono scappati: non sono riuscito a prendere la targa». Nichelino, via Debouchè al confine con Candiolo: domenica mattina intorno alle 8, sulla strada che è ormai diventata una mini tangenziale dopo l’arrivo di Mondojuve, un uomo che guidava in direzione del centro commerciale ha visto una scena che difficilmente dimenticherà. E non ci ha pensato due volte a chiamare le forze dell’ordine. Al telefono ha raccontato di aver visto un’atrocità senza senso: un animale gettato via come un sacchetto della spazzatura, finito poi a bordo strada e probabilmente colpito anche da altre auto in transito. Il cane non ce l’ha fatta: i volontari dell’Enpa che sono arrivati per cercare di soccorrerlo, non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. Era un simil pastore tedesco: non si sa quanti anni avesse e se fosse o meno microchippato. Difficile, se non impossibile risalire all’auto, visto che in quella zona non ci sono telecamere e la persona che ha telefonato al 112 non è riuscita a dare informazioni dettagliate sulla vettura-killer.  

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
06/11/2018 22:26:04


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Circoncisione fatta in casa, muore bimbo di 5 mesi >>>

L’autista del bus resta in carcere. Salvini gela Ramy: “Vuole la cittadinanza? Si faccia eleggere” >>>

Bologna, morti due ragazzini precipitati dall'ottavo piano di un palazzo >>>

Si cerca la verità sulla morte di Imane Fadil, ma il legale della famiglia lascia l’incarico >>>

Incendio nella nuova tendopoli di San Ferdinando, muore un migrante >>>

I pm: “Ousseynou Sy resti in carcere, può colpire ancora” >>>

Analisi sugli organi di Imane Fadil: non c’è evidenza di radioattività >>>

“I controlli sul Morandi truccati prima della strage”. Cinque indagati, svolta decisiva >>>

Videochat erotiche con calciatori famosi >>>

In mutua per coprire la sospensione della patente: così Ousseynou Sy guidava il bus di studenti >>>