Notizie Locali Cronaca

Stupro di Monterchi: la mafia nigeriana dietro il brutto episodio?

Tutto potrebbe essere riconducibile al business del sesso, della droga e delle elemosine

Print Friendly and PDF

Cosa si nasconde dietro lo stupro subito a Le Ville di Monterchi della coppia di fidanzati nigeriani? Voci molto attendibili parlerebbero della mafia nigeriana e quindi i due sarebbero vittime di una punizione esemplare. Ricordiamo che la donna è stata stuprata e l’uomo picchiato e rasato a zero della sua folta capigliatura da un gruppo di otto connazionali.  Nel frattempo dei due fidanzati si sono perse le tracce. La Squadra mobile di Arezzo sta cercando la 23enne e il 27enne, lui domiciliato a L'Aquila e lei a Ferrara. Quattro nigeriani degli otto, indagati per sequestro e lesioni - uno di violenza sessuale - sono ancora a piede libero per decisione dell'autorità giudiziaria. Una brutta storia che ha portato alla luce quanto siano forti le infiltrazioni della malavita nel territorio aretino, che con molta probabilità controllano il business del sesso, della droga e delle elemosine.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/11/2018 09:09:01


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Cortona, ciclista investito da una vettura: deceduto Pasquale Panichi >>>

Sansepolcro, prende a martellate il bancomat: 60enne algerino denunciato >>>

Pieni di carburante gratis con le tessere aziendali: smascherato un 46enne >>>

Marocchino dà in escandescenze e spintona un carabiniere in piazza a Città di Castello >>>

Villa Wanda, la residenza del Venerabile Licio Gelli confiscata dallo Stato? >>>

Arezzo, si ribalta con il trattore: grave un 69enne soccorso dal 118 >>>

Trasferiti i migranti da Monterchi ad Anghiari dopo la vicenda della violenza >>>

Pena ridotta per Piter Polverini il ragazzo di San Giustino che uccise Katia Dell'Omarino >>>

Morte di Katia Dell'Omarino: oggi Piter Polverini presente in Corte d'Appello a Firenze >>>

Deceduto l'artista Riccardo Benvenuti: nel 2009 aveva dipinto il drappo del Palio >>>