Notizie Locali Cronaca

Stupro di Monterchi: la mafia nigeriana dietro il brutto episodio?

Tutto potrebbe essere riconducibile al business del sesso, della droga e delle elemosine

Print Friendly and PDF

Cosa si nasconde dietro lo stupro subito a Le Ville di Monterchi della coppia di fidanzati nigeriani? Voci molto attendibili parlerebbero della mafia nigeriana e quindi i due sarebbero vittime di una punizione esemplare. Ricordiamo che la donna è stata stuprata e l’uomo picchiato e rasato a zero della sua folta capigliatura da un gruppo di otto connazionali.  Nel frattempo dei due fidanzati si sono perse le tracce. La Squadra mobile di Arezzo sta cercando la 23enne e il 27enne, lui domiciliato a L'Aquila e lei a Ferrara. Quattro nigeriani degli otto, indagati per sequestro e lesioni - uno di violenza sessuale - sono ancora a piede libero per decisione dell'autorità giudiziaria. Una brutta storia che ha portato alla luce quanto siano forti le infiltrazioni della malavita nel territorio aretino, che con molta probabilità controllano il business del sesso, della droga e delle elemosine.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/11/2018 09:09:01


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Un anno e 8 mesi per il biturgense che spacciava la droga rilasciando le ricevute >>>

Anghiari, ripresa ieri pomeriggio l'attività alla Tecnicart di San Leo >>>

Scontro tra due vetture lungo il raccordo di Arezzo: quattro feriti >>>

Caprese Michelangelo, incendio di bosco: le fiamme divorano due ettari >>>

Donna di Anghiari perseguitata da anni da un uomo di una certa età: aiutatemi! >>>

Intensificata l’attività a contrasto del commercio dei “falsi” e dei prodotti non sicuri >>>

A fine turno usciva dall'azienda con l'oro in tasca: in manette operaio aretino >>>

Imprenditori dell'Altotevere nei guai per fatture false >>>

Professionista di San Giustino perseguitato dopo una "scappatella" >>>

Sansepolcro, falsi addetti Enel tentano di entrare in casa: occhio alle truffe >>>