Notizie dal Mondo Cronaca

Arrestato estremista di destra spagnolo: “Volevo uccidere Pedro Sánchez per vendicare Franco”

L’attentato pianificato per punire il premier dopo la decisione di riesumare la salma del dittatore

Print Friendly and PDF

Aveva preparato le armi e stava cercando dettagli sull’agenda. Un cecchino professionista era pronto a uccidere il premier spagnolo, Pedro Sánchez (nella foto), colpevole ai suoi occhi, di voler rimuovere il corpo del dittatore Francisco Franco dal sacrario della guerra civile. Con questa accusa è stato arrestato a Terrassa, Catalogna, Manuel Murillo Sánchez, 63 anni, professione vigilante, ed esperto di armi da fuoco. Nella sua casa i Mossos d’Esquadra, la polizia catalana, ha trovato un arsenale: 16 armi corte e lunghe, compreso un fucile d’assalto militare Cemte, e una Skorpion vz 61 e quattro fucili di altissima precisione, capaci di centrare obiettivi a oltre un chilometro di distanza. Nell’auto sono state scovate anche due pistole, una delle quali modificata illegalmente. L’intento di uccidere il capo del governo spagnolo è stato rivendicato dallo stesso Murillo nell’interrogatorio in carcere: “Ero disposto a sacrificarmi per la Spagna”, avrebbe detto secondo quanto scrive la testata online Publico. Murillo, secondo le prime ricostruzioni, frequenta da anni ambienti vicini all’ultra destra spagnola, ma non aveva precedenti penali. La polizia è riuscita a bloccare il proposito omicida perché l’uomo ha chiesto aiuto a un gruppo (molto ristretto) di Whattsapp, per la preparazione dell’attentato, in particolare l’aspirante cecchino stava cercando dettagli sull’agenda del leader socialista. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
08/11/2018 22:16:50


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Nave da crociera in avaria, 1300 persone da mettere in salvo in Norvegia >>>

Canada, prete accoltellato durante la Messa a Montreal >>>

Basilea, una 75enne accoltella e uccide un bimbo di 7 anni >>>

Iraq, si ribalta un traghetto nel Tigri: decine di annegati >>>

Cina, violenta esplosione in un impianto chimico: diversi morti >>>

Direttiva Ue, Wikipedia si oscura per protesta in Germania >>>

Karadzic condannato all'ergastolo in appello per crimini di guerra >>>

Pisano 24enne muore cadendo da una finestra a Varsavia >>>

Ucciso Lorenzo, l’italiano che sfidava l’Isis. Il testamento in una lettera: nessun rimpianto >>>

Ciclone Idai, il presidente del Mozambico: i morti potrebbero essere più di 1000 >>>