Notizie dal Mondo Cronaca

Usa, condannato a morte si uccide dopo il secondo rinvio di esecuzione

Il 48enne Dozier voleva morire e si è impiccato

Print Friendly and PDF

Per due volte ha evitato il boia, l’ultima lo scorso luglio, perché il mix di veleni per l’iniezione letale era stato considerato dal giudice non adeguato: avrebbe rischiato di far morire tra mille atrocità il condannato. Ma Scott Raymon Dozier, 48 anni, pluriomicida, da anni nel braccio della morte in un carcere di massima sicurezza del Nevada, voleva morire. E così si è suicidato, impiccandosi nella sua cella con un lenzuolo appeso al condotto dell’aria. Una vicenda che ha inizio nel 2002, quando Scott uccise un uomo e ne smembrò il corpo, con il torso della vittima rinvenuto in una valigia gettata in un bidone della spazzatura di Las Vegas. Ma a Scott è stato attribuito anche un altro omicidio, quello di una persona il cui cadavere è stato scoperto in Arizona, sepolto nel deserto.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
06/01/2019 21:16:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Cina, violenta esplosione in un impianto chimico: diversi morti >>>

Direttiva Ue, Wikipedia si oscura per protesta in Germania >>>

Karadzic condannato all'ergastolo in appello per crimini di guerra >>>

Pisano 24enne muore cadendo da una finestra a Varsavia >>>

Ucciso Lorenzo, l’italiano che sfidava l’Isis. Il testamento in una lettera: nessun rimpianto >>>

Ciclone Idai, il presidente del Mozambico: i morti potrebbero essere più di 1000 >>>

Olanda, arrestato il responsabile della sparatoria su un tram a Utrecht: almeno tre morti >>>

Paris Jackson tenta il suicidio dopo la visione del documentario sul padre >>>

Aereo caduto, dall'analisi delle scatole nere similitudini con l’incidente Lion Air >>>

Parigi, gilet gialli di nuovo in piazza: scontri, palazzi incendiati e negozi saccheggiati >>>