Sport Locale Pallavolo (Locale)

Serie B1/f: "Giocare al massimo senza guardare la classifica", dice Marco Gobbini

Il tecnico della Piccini Paolo spa San Giustino analizza il cammino della squadra

Print Friendly and PDF

Dopo la prima giornata di ritorno – e con una perfetta parità fra gare disputate in casa e in trasferta – parola a Marco Gobbini, allenatore di una Piccini Paolo spa San Giustino che ha agguantato la quarta posizione nella classifica del girone C di Serie B1, anche se diventa la quinta perché la Di Carlo Altino, a parità di punti, ha una vittoria in più rispetto alle nerofucsia. Il bilancio attuale è di 28 punti in 14 gare, pari a una perfetta media di 2 a partita. Niente male, vero? “Sì, è indice di un cammino positivo – risponde Gobbini – anche se non dobbiamo soffermarci a guardare la classifica, ma preoccuparci ogni volta di giocare al massimo. Il nostro segreto è quello di vivere alla giornata, andando in campo con lo spirito che ci contraddistingue”. Uno spirito mutato all’indomani del ko interno per opera del Cesena, tanto che viene da pensare: fosse stato così dalla prima giornata? “Inutile stare a rivangare: i “se” e i “ma” non contano. In fondo, c’era da creare anche il giusto amalgama fra le giocatrici confermate e le nuove, per cui avremmo dovuto mettere in conto un inizio meno brillante”. Tornando alla classifica, c’è una colonna nella quale la Piccini Paolo spa è leader: quella dei punti subiti. Con 929, è la squadra che ha il totale più basso e quindi quella con la difesa più forte. Il lavoro di Gobbini sta dando i suoi risultati? “La difesa deve essere la nostra principale prerogativa, ma le ragazze lo sanno benissimo. Dobbiamo allora continuare a raccattare più palloni possibile, ma anche una difesa attenta serve a poco se poi non c’è la capacità di ricostruire e di contrattaccare con efficacia. Sui secondi tocchi sto insistendo moltissimo, al punto tale che anche Nayma Galetti e Valentina Mearini possano fungere all’evenienza da palleggiatrici”. L’obiettivo attuale è il recupero di Elisa Mezzasoma? “A dire il vero, è la gara di Castelfranco di Sotto, trattandosi ovviamente dell’appuntamento più immediato. Elisa sta pian piano recuperando: ha ricominciato ad attaccare e penso che il rientro sia per lei oramai vicino, anche se debbo dare atto a Giorgia Silotto di averla sostituita molto bene nel ruolo di opposto. Contro Trevi e Capannori, è stata decisiva, nonostante sia il meccanismo di squadra a funzionare nel modo migliore”. Sabato prossimo, come anticipato, match a Castelfranco di Sotto. Un bell’esame di maturità per la squadra? “L’ho sempre detto, anche quando la compagine toscana stentava sul piano dei risultati e occupava i bassifondi della classifica: non ci facciamo illusioni, perché il Castelfranco risalirà la china. D’altronde, è un gruppo forte e compatto, oltre che consolidato: quasi lo stesso dell’anno passato che si è classificato al quinto posto, con centrali e laterali dei indubbio valore. Ha battuto in ultimo Perugia ed Empoli e anche a Cesena è caduto al tie-break dopo che conduceva per 2-0. È una squadra che gioca bene, facendosi rispettare sul proprio campo”. Cosa potrà succedere di qui alla fine del torneo? O meglio, dove può arrivare la Piccini Paolo spa? “Pensiamo intanto a Castelfranco e poi niente tabelle e programmi. L’importante è andare in campo con quell’atteggiamento che adesso ci sta dando ragione, poi vedremo. Siamo a -3 dalle posizioni play-off e posso garantire che fino all’ultimo non molleremo”.

Nella foto: Marco Gobbini (a destra) assieme all'aiuto allenatore Claudio Nardi

Redazione
© Riproduzione riservata
06/02/2019 08:42:44


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Pallavolo (Locale)

La Bartoccini gioiellerie Perugia centra l’obiettivo della seria A1 femminile di volley >>>

Città di Castello pallavolo vittoriosa nella gara due dei play-off contro il Trasimeno volley >>>

Serie B1/f: la Piccini Paolo torna alla vittoria, 3-0 a Montespertoli >>>

I Block Devils superano 3-0 il Vero Volley Monza >>>

Serie B1/f: Piccini Paolo a Montespertoli per rialzare la testa >>>

L'Fc Castello premiato dal Comune per la vittoria del campionato >>>

La Bartoccini Volley si prepara alla sfida con Orvieto: è l’ultima battaglia >>>

Play-off Serie C/f: il Città di Castello sbanca (3-0) Castiglione del Lago >>>

Serie B1/f: "Finchè c'è matematica, c'è speranza nei play-off!", dice Laila Leonardi >>>

Serie B1/f: Piccini Paolo battuta in casa (0-3) dal forte Montale Rangone >>>