Notizie Nazionali Cronaca

Sentenze “pilotate” nel Consiglio di Stato: arresti e perquisizioni per corruzione

I soldi totali erogati per le sentenze sono oltre 150 mila

Print Friendly and PDF

Arresti e perquisizioni al Consiglio di Stato. L’inchiesta della procura di Roma su un giro di tangenti a Palazzo Spada e al Consiglio di Giustizia Amministrativa della Regione Sicilia fa un nuovo e importante passo in avanti. Questa mattina militari della Guardia di Finanza, coordinati dall’aggiunto Paolo Ielo e dal pm Stefano Rocco Fava, hanno tratto in arresto alcuni ex magistrati. L’accusa nei confronti degli indagati è quella di corruzione in atti giudiziari. Tra le persone arrestate e finite ai domiciliari ci sono anche l’ex giudice del Consiglio di Stato, Nicola Russo finito al centro di altre inchieste giudiziarie, l’ex giudice amministrativo siciliano, Raffaele Maria De Lipsis e il deputato siciliano, Peppe Gennuso (al momento irreperibile). I soldi totali erogati per le sentenze sono oltre 150 mila. Perquisito il noto avvocato Vinti e Orazio Russo, padre del giudice Nicola arrestato questa mattina.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
07/02/2019 14:19:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Lucca, ricatta lʼamante dopo una scappatella estiva: arrestata una 40enne >>>

Figlio di Salvini su moto dʼacqua della polizia: la Procura di Ravenna apre un fascicolo >>>

Napoli, ancora formiche all'ospedale "San Giovanni Bosco" >>>

Detenuto evaso a Roma, arrestato dalla polizia a Napoli >>>

Treviso, mamma rinuncia alle cure per far nascere sua figlia: muore a 29 anni >>>

Open Arms, la Procura di Agrigento dispone il sequestro della nave e lʼevacuazione dei migranti >>>

Eolie, traghetto con 350 turisti si scontra con yacht: 5 feriti di cui uno grave >>>

Grande folla stamani a Paladina per l'ultimo saluto a Felice Gimondi >>>

Coccodrillo sparisce da un circo nel Nuorese >>>

Palermo, si sveglia dopo 8 giorni di coma ma non sa che nellʼincidente è morto il marito >>>