Notizie Nazionali Cronaca

Annamaria Franzoni è libera: "Contenta ma non sono stata io a uccidere"

Dei 16 anni a cui era stata condannata, ne ha scontati meno di 11

Print Friendly and PDF

Da ieri, Annamaria Franzoni è libera. La madre del piccolo Samuele, ucciso a Cogne il 30 gennaio 2002, era stata condannata a 16 anni per l’omicidio del figlio. Il tribunale di sorveglianza ha deciso di liberarla prima del previsto grazie alla buona condotta. Da oltre quattro anni, ovvero dal giugno 2014, stava scontando la sua pena ai domiciliari a Ripoli Santa Cristina. Aveva già ottenuto di poter lavorare in una coop sociale e aveva ottenuto anche alcuni permessi per stare a casa con gli altri due figli, dei quali uno nato un anno dopo il delitto. Dei 16 anni di condanna definitiva, Annamaria Franzoni ne ha scontati un po’ meno di 11 grazie ai tre anni di indulto e ai giorni di liberazione anticipata concessi dopo aver dimostrato di seguire un percorso di rieducazione e reinserimento nella società. «Da un lato sono contenta, dall’altro vorrei trovare la maniera di far capire alla gente che non sono stata io». Così la donna avrebbe reagito, parlando con persone a lei vicine del caso che la riguarda, anche dopo la notifica della fine della pena. Annamaria Franzoni ha sempre detto di essere innocente per l’omicidio del figlio Samuele e continua a dirlo, parlando con le persone che la circondano nella vita quotidiana.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
07/02/2019 22:07:36


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Nasconde 40mila euro in forno, la fidanzata cuoce uno strudel e li brucia >>>

Morti sospette in ospedale, l’infermiera di Piombino condannata all'ergastolo >>>

Verona, trovato senza vita in riva all'Adige il corpo della 29enne ucraina >>>

Schiaffi e percosse a bimbi, sospese due maestre nel Casertano >>>

Capannone degli orrori a Trento: oltre 300 corpi da cremare abbandonati in sacchi di nylon >>>

Il sottosegretario Armando Siri indagato per corruzione >>>

Roma, furto in casa Bernacca: rubate targhe e medaglie del popolare colonnello meteo >>>

Depistaggio sul delitto Cucchi, chiesto il processo per otto carabinieri >>>

Rapine e tentato omicidio ispirato al videogioco violento, in manette sei giovani a Monza >>>

“Corona deve restare in carcere”: la richiesta della Procura generale al Tribunale di Sorveglianza >>>