Notizie dal Mondo Politica

Thilandia, la principessa sfida i militari e si candida a premier

Le elezioni politiche del prossimo 24 marzo saranno le prime dal golpe del 2014

Print Friendly and PDF

Una principessa contro il capo della giunta militare Prayut Chan-O-Cha. Si sfideranno alle elezioni politiche del prossimo 24 marzo in Thailandia, le prime dal golpe del 2014. Con una mossa a sorpresa, il partito politico thailandese Thai Raksa Chart ha annunciato la candidatura della principessa Ubolratana Mahidol, 67 anni, a premier. Attrice e icona di stile, è la sorella maggiore del re Vajiralongkorn e la figlia primogenita del defunto sovrano della Thailandia Bhumibol Adulyadej. Il Thai Raksa Chart fa capo al miliardario ex premier in esilio Thaksin Shinawatra, osteggiato dai militari e dalle elite ma amato dal popolo. Ubolratana è la prima della famiglia reale candidarsi, sebbene abbia perso il suo titolo perché nel 1972 ha sposato un americano dal quale ha poi divorziato ed è tornata in Thailandia. Anche la candidatura a premier di Prayut Chan-O-Cha, leader della giunta militare, è stata annunciata ieri.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
08/02/2019 21:32:52


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Multe Ue per i partiti che violano i dati personali per fare propaganda >>>

Spagna, in campagna elettorale i comizi entrano in carcere >>>

Germania, il 20% dei tedeschi vuole cancelliere il verde Habeck >>>

Brexit, l’Ue concederà la proroga a Londra >>>

L’Algeria prova a ripartire da Bensalah, ma la rabbia non si placa >>>

Trump licenzia il ministro donna responsabile della politica sui migranti >>>

Gli Usa all'Italia: “Mosca sfrutta il disagio per condizionare il voto” >>>

Brexit, Theresa May chiede all’Ue un rinvio fino al 30 giugno >>>

Orban non andrà all’incontro dei sovranisti di Salvini >>>

Donna, afroamericana e omosessuale: Chicago ha eletto il nuovo sindaco >>>