Sport Locale Calcio (Locale)

Eccellenza toscana: successo per la Baldaccio Bruni (2-1) contro la Fortis Juventus

Decidono i gol di Quadroni e Terzi

Print Friendly and PDF

La Baldaccio Bruni Anghiari ha vinto 2-1 in casa con la Fortis Juventus nel match valevole per il 24° turno del campionato di Eccellenza Toscana Girone B grazie ai gol firmati nel 1° tempo da Quadroni e Terzi. La squadra biancoverde ha riscattato il ko di Poggibonsi, ha centrato l’8° risultato utile consecutivo tra le mura amiche, ha collezionato l’8° affermazione stagionale (3° in casa), è salita a quota 32 punti in graduatoria ed ha compiuto un passo forse decisivo verso il raggiungimento della salvezza. Successo importante e meritato per il team di mister Chiarini, mentre gli ospiti sono caduti dopo 7 partite senza sconfitte e sono rimasti fermi a quota 41 punti.

La cronaca della sfida

Mister Chiarini deve rinunciare allo squalificato Fabbri, ma ritrova tra i disponibili Bruschi. Baldaccio in campo con Giorni tra i pali, Aquilini, Angiolucci, Rosati e Zurli in difesa, Alomar, Bruni e Torzoni nella zona nevralgica, Terzi, Rufini e Quadroni in attacco. Tra gli ospiti del tecnico Fusi assenti gli squalificati Barbero e Donattini e l’infortunato Guidotti, capocannoniere del girone con 12 gol. In avanti c’è Betti.

La Baldaccio parte forte ed al 2’ passa in vantaggio grazie ad un pezzo di bravura di Quadroni che sfrutta il varco libero e lascia partire un destro potente e preciso che si infila nell’angolino basso della porta difesa da Becchi. Per il talentuoso attaccante i gol in campionato diventano 11. La squadra anghiarese gioca bene ed al 17’ guadagna un calcio di rigore per un fallo su Alomar. Sul dischetto si presenta Terzi che spiazza l’estremo ospite fissando il punteggio sul 2-0 e realizzando l’8° centro in campionato. La Baldaccio domina e sfiora il tris al 29’ grazie al diagonale di Rufini che viene deviato in corner da Becchi. A fine 1° tempo inatteso arriva l’episodio che riapre la sfida con il rigore concesso dall’arbitro per una lieve trattenuta di Aquilini su Serotti, tra le proteste dei padroni di casa. Sul dischetto va lo stesso numero 8 che dimezza lo svantaggio.

Nella ripresa la Baldaccio controlla e va vicina al 3-1 con una splendida galoppata di Rufini. Becchi respinge la conclusione ravvicinata e poi l’attaccante degli anghiaresi, stremato per la corsa, calcia alto la ribattuta. La Fortis si rende pericolosa solo al 27’, quando Betti di testa spedisce sul fondo un traversone proveniente dalla destra. A 10’ dal termine mister Chiarini sostituisce Alomar con il Bruschi che effettua così il debutto dopo il lungo infortunio.

Negli ultimi minuti non accade altro e la Baldaccio può così festeggiare i 3 punti ottenuti con merito e contro una squadra di rango. Ottima la prestazione degli anghiaresi per attenzione, organizzazione, grinta, qualità di manovra e capacità di gestire al meglio la partita. Nel prossimo turno la Baldaccio giocherà sul campo della Rignanese, mentre la Fortis ospiterà le Badesse.

La gioia di mister Chiarini

A fine partita il tecnico biancoverde Daniele Chiarini ha sottolineato “la bella prova disputata dalla squadra che ha approcciato nel modo migliore la gara e giocato con la giusta abnegazione. Siamo stati bravi nel dare alla sfida la direzione che volevamo e nel gestire poi le varie fasi con la necessaria attenzione. Faccio i miei complimenti ai ragazzi per questa meritata affermazione che ci consente di salire a quota 32 e di riscattare prontamente la battuta d’arresto di domenica passata con il Poggibonsi. La Fortis è una squadra attrezzata e vincere così significa aver fatto tutto quello che dovevamo”.

Il tabellino del match

BALDACCIO BRUNI – FORTIS JUVENTUS 2-1

BALDACCIO BRUNI: Giorni, Aquilini, Zurli, Rosati, Angiolucci, Bruni, Alomar (Bruschi 80’), Torzoni, Terzi, Quadroni, Rufini (Battistini 71’).

A disposizione: Viroli, Adreani, Panicucci, Chesaru, Goretti.

All. Daniele Chiarini.

FORTIS JUVENTUS: Becchi, Olivieri, Cassai, Fedele (Zeni 52’), Calzolai, Gurioli, Ammannati, Serotti, Betti, Innocenti, Sozzi.

A disposizione: Bado, Fontani, Galgano, Gori, Baldini, Campagna.

All. Michele Fusi.

Arbitro: Marco Di Loreto (Terni). Assistenti: Francesco Donati (Valdarno) e Kevin Scanu (Valdarno).

RETI: Quadroni (B) al 2’, Terzi (B) al 18’ su rigore, Serotti (FJ) al 46’ su rigore.

Note. Ammoniti: Giorni, Aquilini, Bruni, Torzoni, Fedele, Serotti, Sozzi. Angoli: 1-3. Recupero: 1’+4’.

Redazione
© Riproduzione riservata
10/02/2019 18:21:49


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Calcio (Locale)

Il Perugia attende il Cosenza >>>

La prevendita di Arezzo-Olbia >>>

Intervista a Nicola Cavargini della Tiferno 1919 >>>

Serie C: Pro Piacenza escluso dal torneo, l'Arezzo si ritrova in testa al girone A >>>

Il weekend del campionato di calcio in Alto Savio >>>

Eccellenza toscana: Baldaccio battuta nel finale (1-3) a Rignano sull'Arno >>>

Serie C: l'Arezzo ritrova la vittoria, passando (2-1) sul campo dell'Albissola >>>

Eccellenza umbra: Sansepolcro ancora in rimonta (3-2) sullo Spoleto e ora terzo da solo >>>

Eccellenza umbra: Sansepolcro-Spoleto al Buitoni vale il terzo posto >>>

Nesta: il Perugia deve giocare con la rabbia dentro >>>