Notizie dal Mondo Cronaca

Iran, attacco kamikaze fa strage di Pasdaran

Colpito un pullman nella provincia del Beluchistan

Print Friendly and PDF

Un attacco suicida ha fatto strage di Guardiani della rivoluzione nella provincia del Belucistan, nell’Est dell’Iran. Il kamikaze ha colpito un pullman che trasportava i Pasdaran e l’ha sventrato. Almeno 20 militari sono rimasti uccisi, altre decine sono stati feriti. L’agenzia Fars ha precisato che l’attentato è stato condotto in una strada fra le città di Zahedan e Khash, vicino al confine con il Pakistan. E’ una zona dove operano gruppi jihadisti sunniti delle minoranza balochi, che vive anche dall’altro lato della frontiera. L’area è anche una zona di traffici di droga, una via di transito dell’eroina raffinata in Afghanistan e diretta sui mercati mediorientali ed europei.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
13/02/2019 21:21:33


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Sri Lanka, sei esplosioni in chiese e hotel di lusso: almeno 186 morti >>>

Gilet gialli, scontri con la polizia a Parigi per il ventitreesimo sabato di protesta >>>

Nell'inferno di fuoco di Notre-Dame il miracolo delle api, sopravvissute alle fiamme >>>

Scontri in Irlanda del Nord, muore una giornalista: “È terrorismo” >>>

La polizia francese: “L’incendio di Notre-Dame provocato da un corto circuito” >>>

Nunzio apostolico in Francia denunciato per molestie sessuali, sentito dalla polizia >>>

Assalto a un bus in Pakistan: almeno 14 morti >>>

Portogallo, bus turistico finisce in una scarpata: almeno 28 morti >>>

Pugile iraniana combatte senza hijab, Teheran vuole arrestare lei e l’allenatore >>>

La cattedrale di Notre-Dame non è assicurata. Spese a carico dello Stato >>>