Notizie Nazionali Cronaca

Violentava la figlia di 4 anni, operaio condannato

A “inchiodarlo” le immagini sul telefonino

Print Friendly and PDF

Un altro abuso sessuale su un minore, una bambina di quattro anni. E questa volta il responsabile è il padre. L’uomo è stato condannato per violenza sessuale aggravata dal gup di Cuneo Alberto Boetti ,con il rito abbreviato, che prevede lo «sconto» di un terzo della pena: quattro anni e nove mesi di carcere, dove si trova da quando lo hanno arrestato lo scorso agosto. È un trentenne, residente nel Saviglianese, operaio in una grande azienda. Una vita sociale apparentemente regolare, normale.

Fino a quando la moglie ha trovato sul suo telefono cellulare un filmato che lo ha inchiodato alle tremende responsabilità. Aveva ripreso e conservato le immagini di un abuso fatto sulla figlia. Una prova schiacciante per il pubblico ministero Chiara Canepa (specializzata nei reati contro le cosiddette «fasce deboli») e i carabinieri che hanno condotto le indagini con la delicatezza che il caso richiedeva. È scattata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Prima della dolorosa scoperta, secondo quanto ricostruito dall’accusa, c’erano state delle avvisaglie. La bimba raccontava che il papà faceva «cose strane» con lei nella doccia e accusava dolori al basso ventre. Una verità difficile da ascoltare, soprattutto per una madre. Tant’è che è stata la nonna materna a cogliere per prima quei segnali e ad avere la lucidità di chiedere alla figlia di approfondire. Un colloquio con un’associazione di volontariato che aiuta le donne in difficoltà e poi la visita medica ginecologica della piccola.

È dal reparto di pediatria dell’ospedale «Santissima Annunziata» di Savigliano che è partita la prima denuncia: i medici hanno riscontrato un’infezione vaginale a trasmissione sessuale. Ora madre e figlia sono insieme e rimettono insieme i pezzi di vita dopo lo choc, la bambina è seguita da una psicologa. Lui, per la legge non è più suo padre: la sentenza gli ha tolto la potestà genitoriale oltre ad impedirgli a vita di avere lavori o incarichi che abbiano a che fare con i minori.

Notizia e Foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
10/03/2019 19:14:24


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

I pm: “Ousseynou Sy resti in carcere, può colpire ancora” >>>

Analisi sugli organi di Imane Fadil: non c’è evidenza di radioattività >>>

“I controlli sul Morandi truccati prima della strage”. Cinque indagati, svolta decisiva >>>

Videochat erotiche con calciatori famosi >>>

In mutua per coprire la sospensione della patente: così Ousseynou Sy guidava il bus di studenti >>>

Si accartoccia l’ultimo gradino della scala mobile, paura nella metropolitana di Roma >>>

Milano, sequestra il pullman poi appicca il fuoco: arrestato senegalese >>>

Ex suora condannata anche in appello a tre anni e mezzo per violenza sessuale >>>

Tangenti per lo stadio della Roma, arrestato il presidente del consiglio comunale del 5 Stelle >>>

Silvio Berlusconi operato per un’ernia, intervento riuscito >>>