Notizie dal Mondo Cronaca

Afghanistan, la beffa del mullah Omar: si nascondeva a 3 chilometri da una base Usa

La storia del capo taleban da un occhio solo raccontata in un libro

Print Friendly and PDF

Il mullah Omar, dopo aver imposto un regno del terrore dal 1996 al 2001 in Afghanistan, si è nascosto per anni a tre chilometri da una base americana dove stazionavano oltre mille soldati, compresi reparti delle forze speciali che gli davano la caccia in tutto il Paese e nel vicino Pakistan. La beffa del capo talebano da un occhio solo, che sarebbe morto di malattia nel 2013, è raccontata in un libro scritto dalla giornalista olandese Bette Dam con la collaborazione dell’americana Jessica Donati, “Searching for an Enemy”, a caccia di un nemico. Secondo la loro ricostruzione il mullah Omar non è mai fuggito in Pakistan ma ha vissuto nascosto a Zabul, a pochi chilometri da una base americana con migliaia di soldati. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
11/03/2019 14:30:32


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Olanda, arrestato il responsabile della sparatoria su un tram a Utrecht: almeno tre morti >>>

Paris Jackson tenta il suicidio dopo la visione del documentario sul padre >>>

Aereo caduto, dall'analisi delle scatole nere similitudini con l’incidente Lion Air >>>

Parigi, gilet gialli di nuovo in piazza: scontri, palazzi incendiati e negozi saccheggiati >>>

Apple perde il primo round nella guerra contro Qualcomm: dovrà pagare 31 milioni >>>

Dopo Al Bano, anche Toto Cutugno nella “lista” degli indesiderati dall'Ucraina >>>

Raid su Gaza, colpiti 100 obiettivi dopo il lancio di razzi su Tel Aviv >>>

Strage in Nuova Zelanda, attacco in due moschee. Fermati tre uomini e una donna >>>

Terrore in Nuova Zelanda, assalto alle moschee: 49 i morti >>>

Come in un film: Frank Calì, boss dei Gambino, ammazzato a colpi di pistola in strada a New York >>>