Notizie dal Mondo Cronaca

Sciagura aerea in Etiopia, ritrovata la scatola nera del Boeing 737

Etiopia, Cina, Isole Cayman, Indonesia e Mongolia sospendono l’uso dello stesso tipo di velivolo

Print Friendly and PDF

La tv di stato etiope ha reso noto che è stata ritrovata la scatola nera del Boeing 737 MAX 8 dell’Ethiopian Airlines precipitato ieri, ma un funzionario della compagnia, parlando in condizioni di anonimato, ha spiegato che è parzialmente danneggiata: “Vedremo cosa ne possiamo ricavare”. Un difetto nel software che gestisce i dati relativi al sistema di protezione del cosiddetto “inviluppo di volo”, ossia la relazione fra l’angolo di attacco dell’ala, la velocità del velivolo e il flusso di aria che lo circonda: è per ora una delle ipotesi più accreditate sulle cause dell’incidente. Lo suggeriscono forti analogie con l’incidente avvenuto il 29 ottobre 2018 in Indonesia al Boeing 737 MAX, volo Lion Air JT610. Intanto, Etiopia, Cina, Isole Cayman, Indonesia e Mongolia hanno deciso di lasciare a terra la loro flotta di Boeing 737 MAX in attesa dell’esito dell’inchiesta sulle cause della tragedia, quando un aereo dello stesso modello è precipitato poco dopo il decollo da Addis Abeba provocando la morte delle 157 persone a bordo, (otto gli italiani) di 35 nazionalità. La decisione sulle linee aeree etiopi è una “precauzione di sicurezza in più”, precisa in un comunicato Ethiopian Airlines. “Anche se non conosciamo ancora la causa dell’incidente, abbiamo dovuto decidere di lasciare a terra questi aerei come misura di sicurezza in più”.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
11/03/2019 14:33:19


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Everest sovraffollato, dieci morti in una settimana a causa dei ritardi per raggiungere la vetta >>>

Esplosione in centro a Lione, tredici feriti. Macron: “È un attacco”. Caccia all’uomo >>>

Vienna: madre e figlie gemelle trovate morte per fame >>>

Gli Usa incriminano Assange, 17 capi d’accusa >>>

Siria, Alessandro Sandrini è stato liberato. Era stato rapito nel 2016 >>>

Gli Usa: “Assad ha di nuovo usato armi chimiche, siamo pronti a rispondere” >>>

Sospetti di spionaggio, nel mirino degli Usa il gigante cinese della sicurezza Hikvision >>>

E' morto Niki Lauda: 3 titoli mondiali e leggenda della Formula Uno >>>

Scala a mani nude la Tour Eiffel e minaccia il suicidio, turisti sgomberati >>>

Incidente in pullman in Germania, morta una donna italiana >>>