Notizie dal Mondo Economia

Pressing Usa sulla Merkel: revisione dei rapporti di intelligence se si affiderà a Huawei

Ultimatum di Washington sull'assegnazione al colosso cinese delle commesse della telefonia

Print Friendly and PDF

Sul nodo Huawei Washington ricorre alle maniere forti nei confronti di Berlino. L’amministrazione americana è pronta a rivedere i rapporti di intelligence con la cancelleria tedesca nel caso quest’ultima assegni al colosso cinese una delle commesse per realizzare la rete di telefonia cellulare di prossima generazione. L’ultimatum è contenuto in una missiva a firma dell’ambasciatore Usa in Germania, Richard A. Grennel, e indirizzata al ministro dell’economia tedesco. Nella lettera, di cui il Wall Street Journal ha avuto visione, il diplomatico avverte che se Berlino dovesse concedere a Huawei, o ad altro operatore cinese, il permesso di partecipare alla realizzazione della 5G si provvederà a limitare la condivisione di informazioni di sicurezza strategica in possesso dei servizi americani. In sostanza la collaborazione tra le intelligence dei due Paesi sarebbe di fatto limitata andando a penalizzare soprattutto gli apparati di sicurezza e la cittadinanza tedeschi.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
11/03/2019 22:26:40


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

La grande truffa dell’Iva: così l’Europa ha perso oltre 1200 miliardi in 7 anni >>>

Petrolio sui massimi dell’anno dopo lo stop Usa alle esenzioni >>>

Export Usa nel mirino. Bruxelles prepara dazi su 20 miliardi >>>

Via libera definitivo alla riforma del copyright, l’Italia vota contro >>>

Fca patteggia negli Usa, paga 110 milioni di dollari per chiudere il contenzioso con gli azionisti >>>

Pompeo alla Francia: non approvate la digital tax >>>

L’allarme dell’Ocse: “Quota 100 va abrogata e il reddito di cittadinanza crea lavoro nero” >>>

Parigi è la città più cara del mondo >>>

Le bollicine “made in Italy” fanno impazzire gli Usa >>>

Brexit, approvata la mozione di Theresa May: proroga fino al 30 giugno >>>