Notizie Locali Comunicati

Qual è il destino della Sanità di Arezzo?

Nisini e Casucci: Arezzo e il suo territorio meritano un ospedale moderno e funzionale.

Print Friendly and PDF

“L’Assessore Saccardi ed il direttore dell’Asl Toscana sud est Desideri hanno dato risposte inaccettabili alla mia interrogazione sulle condizioni strutturali e sull’organico dell’ospedale San Donato di Arezzo. Già in occasione della visita al nosocomio aretino, insieme alla senatrice Tiziana Nisini, rimanemmo sbigottiti e oggi lo sono ancora di più. E’ vero che, come ci è stato risposto, l’ospedale è nato su progetto degli anni ’70 e i primi settori risalgono agli anni ’90, ma è anche vero che Arezzo e il suo territorio meritano un ospedale moderno e funzionale. Non possiamo accettare che le parti più vecchie della struttura non siano conformi alle norme anti-sismiche e che ancora siano soltanto allo studio soluzioni di adeguamento –ha incalzato il consigliere regionale Marco Casucci (Lega)- Inoltre ad oggi rimane soltanto in progetto l’intervento sui bagni dell’ospedale, più piccoli dello standard previsto dall’attuale normativa regionale, ed il rifacimento delle pavimentazioni dei reparti, attualmente sconnesse. La stessa amministrazione mette in dubbio la reale efficacia dell’impianto di climatizzazione del reparto di chirurgia, essendo stato realizzato con il reparto in funzione. Il rifacimento delle guaine impermeabilizzanti non ha purtroppo risolto l’annoso problema delle infiltrazioni d’acqua, richiedendo continui interventi di manutenzione straordinaria. Mi chiedo se la città di Arezzo possa continuare ad avere un ospedale in queste condizioni”.

“La consapevolezza della inadeguatezza di una parte significativa dell’ospedale del capoluogo agli standard dinamici antisismici è un fatto gravissimo che testimonia l’inefficacia dell’azione amministrativa di Rossi –sottolinea la senatrice Tiziana Nisini- Gli aretini hanno da tempo capito quanto la Sinistra abbia giocato sulla loro sicurezza e nel 2020 potranno finalmente scrivere la parola fine su questa brutta pagina di amministrazione regionale”.

Redazione
© Riproduzione riservata
21/03/2019 16:12:21


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

L'amministrazione comunale di Anghiari si "dimentica" del 25 aprile >>>

Scapecchi: bilancio della provincia di Arezzo ok >>>

Consiglio provinciale di Arezzo: il punto dell'ultima seduta di Alessandro Rivi >>>

Scarico selvaggio di rifiuti lungo la SR69: interviene la provincia di Arezzo >>>

Boom di presenze e utenti nella nuova biblioteca "Carducci" di Città di Castello >>>

Assemblea dei soci della Confraternita di Misericordia di Sansepolcro >>>

Lunedì torna a riunirsi il consiglio comunale di San Giustino >>>

Locchi: Male la prima…come sarà la seconda? >>>

Domattina a San Giustino la presentazione della lista elettorale di Paolo Fratini >>>

Torna il maltempo: dalla Regione emesso un codice giallo per pioggia >>>