Opinionisti Il Direttore Davide Gambacci

Il ponte che divide l'Italia

Quale futuro per questa valle e per tutto il centro Italia?

Print Friendly and PDF

La strada che divide a metà l’Italia. Una lettera, due numeri che uniti insieme formano una sigla. Una di quelle che negli ultimi mesi ne abbiamo sentito parlare in maniera quasi eccessiva. Su i veli: E45. Vi dice niente? La risposta è scontata. È l’argomento di stretta attualità e tutti sappiamo com’è nata questa vicenda. La scintilla della Procura di Arezzo innescata da un video. Mi fermo qua, il resto del film tutti lo sappiamo. La E45 è una strada tanto utilizzata quanto snobbata. Sì, sono in corso lavori importanti lungo diversi punti del tracciato: questo non basta, o meglio questo andava fatto molto e molto prima. Situazione complessa e questo è sotto gli occhi di tutti: la E45 è importante per il trasporto, ma in questo momento è zoppa. Perché? Possono transitare solo i veicoli leggeri che non vanno a incidere più di tanto nell’economia di una vallata, ma anche del centro Italia in generale. I danni sono già stati tanti: si parla di milioni e non di noccioline da dare agli animali del circo. La mazzata del secco “no” da parte del Governo allo stato di emergenza nazionale è solo la punta di un iceberg che sta navigando alla deriva. Tante belle promesse, impegni ma alla fine l’unico ente – con tutti i difetti che quotidianamente gli costatiamo – che si è mosso è proprio la Regione: Toscana nel nostro caso, ma hanno fatto cose simili anche le altre. A che punto dobbiamo arrivare? E’ un po’ questa la domanda che ci poniamo sistematicamente. C’è chi dice di vedere la luce in fondo al tunnel, mentre chi pensa che ancora siamo in alto mare. E quindi? Sperare, c’è rimasto solamente da sperare che la nave non vada veramente al fondo.

Redazione
© Riproduzione riservata
08/04/2019 17:03:05

Il Direttore Davide Gambacci

Si avvicina al giornalismo giovanissimo e ne rimane affascinato. Dal 2009 è iscritto all’ordine dei giornalisti della Toscana dopo aver fatto esperienza in alcune testate locali. Nel 2010 diventa direttore del quotidiano online Saturno Notizie e inviato fisso del quotidiano Corriere di Arezzo. Nel 2011 é stato nominato anche direttore responsabile del periodico l’Eco del Tevere e vice direttore di Saturno Web Tv. Ideatore e regista di numerosi programmi televisivi, dove da il meglio di se dietro la telecamera. Inchieste e cronaca i campi di particolare competenza professionale. Ricopre anche il ruolo di addetto stampa per alcune associazioni e Enti.


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Il Direttore Davide Gambacci

Solo se credi in quello che fai puoi ottenere i giusti risultati >>>

Una valle quasi isolata >>>

L'obiettivo si raggiunge un passo alla volta >>>

Resterà uno dei casi irrisolti della storia >>>

Il ponte che divide l'Italia >>>

Neve in estate, sole in inverno >>>

Mali di stagione e sbalzi termici: campanelli d'allarme >>>

Esiste ancora il sogno americano? >>>

Un serpentone che vuole il colpo di coda >>>

Due cuori e una scrivania: l'intreccio è sempre difficile >>>