Notizie dal Mondo Attualità

Settanta parlamentari britannici al governo: consegnate Assange alla Svezia

I firmatari sono quasi tutti laburisti

Print Friendly and PDF

Più di 70 parlamentari hanno firmato una lettera dove sollecitano il ministro dell’Interno britannico, Sajid Javid, a garantire che Julian Assange sia consegnato alle autorità svedesi se ne chiederanno l’estradizione. Lo riferiscono i media britannici. Il fondatore di Wikileaks è stato arrestato giovedì scorso a Londra dopo quasi 7 anni d’asilo nell’ambasciata dell’Ecuador e sulla sua testa pende l’estradizione chiesta dagli Usa che lo accusano di pirateria informatica. In questi anni Assange ha evitato di essere processato in Svezia dove è accusato di abusi sessuali ai danni di due donne che gli sono stati contestati dalla procura di Stoccolma. Accuse che Assange ha sempre negato. Mentre la magistratura svedese potrebbe riaprire l’indagine per l’accusa di presunto stupro rivolta al giornalista da una donna e poi chiusa nel 2017. La lettera dei parlamentari, firmata per lo più dai laburisti, esorta il ministro Javid a «sostenere le vittime di violenza sessuale» e ad assicurare che l’accusa di stupro contro il 47enne possa essere «adeguatamente indagata». «Non stiamo dicendo che sia colpevole, ma crediamo che ci debba essere un processo adeguato e che l’accusato debba vedere che giustizia sia fatta», si legge nella lettera. Tra l’altro, il reato di stupro cadrà in prescrizione nell’agosto del 2020.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
13/04/2019 20:54:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

San Francisco mette al bando le sigarette elettroniche >>>

Pedofilia, Papa Francesco nomina un amministratore apostolico a Lione >>>

È cinese il nuovo direttore generale della Fao, eletto Qu Dongyou >>>

Immigrazione, attivista portoghese rischia 20 anni in Italia >>>

L’Iran minaccia di uscire dal Trattato di non proliferazione nucleare >>>

Pensione dopo 40 anni, la rivolta dei brasiliani: Bolsonaro sotto assedio >>>

Il governo di Londra firma per l’estradizione di Assange negli Usa >>>

A 9 anni usa i soldi della paghetta per saldare i debiti dei compagni con la mensa scolastica >>>

Lourdes sotto osservazione, il Papa invia un delegato per il Santuario >>>

Trump accolto dalla Regina a Londra. Gli insulti al sindaco: “È basso e perdente” >>>