Notizie Locali Comunicati

Cortona, imposta comunale di pubblicità: al via un nuovo percorso condiviso

Piena soddisfazione da parte del Comune di Cortona e delle associazioni di categoria

Print Friendly and PDF

L’Amministrazione Comunale di Cortona esprime piena soddisfazione per i risultati dell’incontro svoltosi nella giornata del 17 aprile 2019, su richiesta del sindaco Francesca Basanieri e dell’Assessore Andrea Bernardini, presso la sede comunale fra Associazioni di Categoria (Confcommercio e Confesercenti), Amministrazione Comunale di Cortona ed il nuovo Concessionario che dal 1° gennaio 2019 gestisce l’imposta comunale di pubblicità (DOGRE SRL) nel Comune di Cortona.

L’incontro si era reso necessario per verificare e chiarire, in vista della scadenza del pagamento annuale dell’imposta di pubblicità prevista per il 30 aprile 2019, le eventuali problematiche scaturite dalle procedure inerenti l’adempimento tributario.

L’Amministrazione Comunale ha voluto sottolineare che rispetto all’anno precedente le tariffe sono rimaste  invariate per tutte le tipologie salvo che per la pubblicità effettuata su uno spazio minore di 1 mq dove le stesse sono diminuite del 20%.

Il Concessionario ha evidenziato che gli avvisi di pagamento inviati sono “bonari" e che quindi non contengono né sanzioni né interessi.

Essi sono stati inviati sulla base di un censimento effettuato nel territorio da tecnici qualificati dello stesso concessionario nei mesi trascorsi che ha prodotto un risultato in parte diverso dalla precedente banca dati: ciò può derivare da una variazione oggettiva dei mezzi pubblicitari oppure da errori nella rilevazione effettuati nel passato. 

È stato quindi condiviso nell’ottica della massima trasparenza e collaborazione di mettere a disposizione per qualsiasi chiarimento e verifica necessaria, compresa quella di una nuova misurazione in loco della superficie imponibile fatta in contraddittorio con il contribuente, lo sportello della DOGRE srl sito in Piazza Baldelli, 4 – Cortona aperto dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle ore 13:00 e i pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15:00 alle 17:30 tel. 0575 955819.

È stato messo a disposizione inoltre di ciascun esercente una guida esplicativa con le varie casistiche e relative spiegazioni. Nei prossimi giorni, inoltre, l’Amministrazione predisporrà una delibera con la quale si chiederà al concessionario di prorogare i tempi di pagamento.

Le associazioni di categoria si sono dette soddisfatte dell’incontro e della disponibilità del Concessionario e dell'Amministrazione comunale auspicando ulteriori confronti anche per le altre tassazioni riguardanti i loro associati.

Redazione
© Riproduzione riservata
19/04/2019 14:38:18


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Comunicati

San Giustino si conferma al primo posto in Umbria per contrasto all’evasione fiscale >>>

Prosegue l'iter per individuare un nuovo operatore per la riscossione dei tributi >>>

Regione Toscana ed Anci a sostegno di Rapolano e Sansepolcro >>>

Pista sul Tevere, Castello Cambia: “Più manutenzione e controlli” >>>

Sansepolcro, al via gli studi di micro-zonazione sismica di livello 3 >>>

Avanzano i lavori di risanamento della pavimentazione sulla E45 a Pierantonio >>>

Loculi e tombe in stato di abbandono e incuria: degrado nei cimiteri del Comune di Arezzo >>>

Arezzo sede di macroarea di Ubi Banca. Il consigliere Bardelli rilancia la proposta >>>

“Nuova sede della polizia locale di Arezzo, quanto ci costi?” >>>

La vicinanza del sindaco di Città di Castello alla famiglia del pensionato aggredito >>>