Notizie Locali Cronaca

Mortale alla Camucia-Cortona: si cerca la microcamera dell'auto di Bonacchi

Nel violento schianto contro l'albero il dispositivo è andato perduto

Print Friendly and PDF

La polizia stradale, incaricata dal sostituto Procuratore della Repubblica di Arezzo, la dottoressa Laura Taddei, delle indagini volte alla ricostruzione dell'incidente mortale che in data 6 aprile 2019, nel corso delle prove della cronoscalata Camucia - Cortona, ha determinato il decesso del pilota Fabrizio Bonacchi, nella convinzione di poter acquisire dalle relative immagini importanti informazioni sulle cause del sinistro, si rivolge a chiunque abbia rinvenuto la microcamera presente sul veicolo condotto dal medesimo, andata perduta dopo il violento impatto. Si invita pertanto chi abbia recuperato tale dispositivo a consegnarlo presso qualunque ufficio di polizia o carabinieri, od altresì direttamente alla Procura della Repubblica di Arezzo, presso la segreteria del magistrato indicato.

Redazione
© Riproduzione riservata
20/04/2019 11:12:01


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Stabili ma ancora gravi le condizioni del 71enne colpito da un pugno >>>

San Giustino, cade da un muretto in casa: è gravissimo un 56enne >>>

Incidente di moto a Pieve al Toppo lungo la statale 73: feriti due giovani >>>

Centauri scatenati lungo la 73 bis dopo la sua riapertura >>>

Pensionato trovato morto in casa con la gola tagliata >>>

Rave party abusivo nelle campagne tra Siena e Arezzo: 70 denunce >>>

Cade dalle scale e muore una donna di 85 anni in Casentino >>>

Città di Castello, scoppia la lite in un bar durante la partita a carte: grave 70enne >>>

Fiamme in una macelleria ad Arezzo: evacuato l'intero palazzo >>>

Trema la terra a Premilcuore, avvertita pure in Casentino e Valtiberina >>>