Opinionisti Punti di Vista

Aziende che falliscono e a pagare sono sempre i dipendenti e i fornitori

Accumulare milioni di debiti in solo otto mesi bisogna essere veramente bravi

Print Friendly and PDF

Ancora una volta in Italia ci troviamo di fronte al fallimento di una grande azienda e come sempre accade a pagare saranno solo le maestranze e i fornitori. La Mercatone Uno, un gruppo nazionale con 1800 dipendenti, 55 punti vendita e un indotto di10 mila imprese, ha dichiarato “tranquillamente” il fallimento, dopo solo 8 mesi dall’acquisizione dell’azienda. Bisogna “impegnarsi” molto per accumulare, in un tempo cosi breve oltre 90 milioni di debiti e circa 45 di perdite operative. Mi sembra evidente che la Shernon Holding srl, la società proprietaria, non aveva i “numeri” per condurre il risanamento della società e allora perché nessuno ha controllato? Quasi, quasi, mi viene da dire che qualcosa non “torna” e perché un azienda comunica il fallimento su social, senza nessun passaggio ufficiale? Perché si è continuato a vendere la merce sino al giorno prima, richiedendo acconti sulla merce? Che fine faranno questi soldi? Se dico che tutto questo è una vergogna è una bestemmia?

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
30/05/2019 17:26:10

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli >>>

Il bugiardo patologico: la menzogna come necessita’. Perche’? >>>

Ancora crolli nelle roccaforti rosse della Toscana e dell'Umbria >>>

Aziende che falliscono e a pagare sono sempre i dipendenti e i fornitori >>>

La verità mi fa male lo sai... >>>

Aumenta l'iva? Crescerà il lavoro nero! >>>

I centri storici snobbati dalle logiche della vita di oggi. Perche’ non rivalutarli? >>>

Siamo un Paese di corrottI >>>

Reddito di Cittadinanza e lavoro nero sono collegati? >>>

La politica deride i cittadini con promesse che non riesce a mantenere >>>