Notizie Locali Politica

Sansepolcro, il 5 Stelle sui tre anni dell'amministrazione comunale: "Tanto fumo e poco arrosto"

"L'immobilismo denunciato in precedenza prosegue anche ora con Cornioli"

Print Friendly and PDF

Si sta ormai avviando a conclusione il terzo anno di mandato dell’amministrazione Cornioli, e pensiamo che sia giunto il momento di fare qualche considerazione complessiva sul suo operato e sui risultati raggiunti. Premettendo che, come è compito di una forza di opposizione, in questi anni abbiamo sempre espresso il nostro giudizio sulle scelte operate dalla maggioranza, con spirito costruttivo e pensando esclusivamente al bene della nostra città.  È innegabile che quello che proviamo noi è una grande delusione, e parlando con molti dei nostri concittadini questo è un sentire anche abbastanza comune. Delusione che nasce dalla consapevolezza di come, ancora una volta, Sansepolcro abbia perso la possibilità di fare dei passi avanti un po’ in tutti i settori. Tre anni fa in campagna elettorale per definire l’operato dell’Amministrazione Frullani avevamo usato più volte il termine immobilismo: e ci sembra che questo termine sia decisamente appropriato anche adesso. Perché non sono ancora iniziati i lavori alla Scuola Media Buonarroti, pur avendo già ottenuto i fondi necessari da tanto tempo? Perché la Scuola Elementare Collodi non ha ancora una palestra funzionante e accessibile? Perché i lavori per la costruzione del Secondo Ponte sul Tevere vengono rimandati da stagione in stagione? Perché Piazza Torre di Berta è ancora lasciata a se stessa? Questi sono solo alcuni esempi, che ben rendono però la totale mancanza di progettualità e di visione in prospettiva che sta caratterizzando questa Amministrazione, che si sta dimostrando totalmente incapace di seguire un percorso preciso che possa dare una spinta alle attività produttive e al commercio, settori che infatti stanno soffrendo tantissimo. L’impressione è quella che si arrivi alla conclusione del mandato senza aver fatto qualcosa di veramente significativo per Sansepolcro, qualcosa che veramente potesse contraddistinguere questa maggioranza. Una maggioranza che ha celebrato come grandi risultati il fatto di aver tolto qualche erbaccia dai muri o di aver rifatto qualche marciapiede…questa è normale amministrazione, e sicuramente non è quello che ci si aspettava da una forza politica che si era proposta come un’assoluta novità, e che per il fatto di essere “slegata dai solito partiti” sarebbe stata libera di agire e avrebbe portato incisivi cambiamenti a Sansepolcro. Il fatto di essere un’amministrazione “mauro centrica”, in cui di fatto a decidere tutto è una sola persona, sicuramente non ha aiutato. I grandi risultati nascono sempre dal lavoro di squadra, nei piccoli come nei grandi Comuni; nascono dalla condivisione e dal dialogo con i vari soggetti che animano il tessuto cittadino. E questo dialogo non c’è stato: troppe volte in questi tre anni questa amministrazione si è lodata da sola, dando molte volte l’impressione di non saper, o meglio di non voler vedere, le reali problematiche della nostra città. Per quel che ci riguarda, noi continueremo a fare quello che abbiamo fatto finora: un’opposizione determinata e costruttiva, dando sempre il nostro contributo in tutte le sedi, a partire dal Consiglio comunale fino ad arrivare alle varie Commissioni. E saremo sempre aperti ad ascoltare le proposte dei nostri concittadini, a cui anzi ci appelliamo in questo nostro percorso, in cui ci stiamo impegnando per costruire un’alternativa forte alla coalizione Cornioli. Seguendo sempre e solo l’obiettivo di vedere rinascere la nostra città. 

Movimento 5 Stelle Sansepolcro (nella foto: il consigliere comunale biturgense Catia Giorni)

Redazione
© Riproduzione riservata
21/06/2019 08:39:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Politica

Tagli ai Comuni nati da fusione >>>

Maria Elena Boschi si “risveglia” dal letargo politico per attaccare Alessandro Ghinelli >>>

Rossi: "Diritti per tutti, italiani e immigrati, per una società più giusta e inclusiva" >>>

Il sindaco di Talla Eleonora Ducci si schiera contro “Agoghè 2019” >>>

La Meloni "spinge" per Marco Squarta alla regionali in Umbria >>>

A Citta di Castello il primo consiglio comunale aperto contro le barriere architettoniche >>>

Al via lo scioglimento dell'assemblea Pd Umbria >>>

Ad un mese dalle elezioni, ripercorriamo quanto accaduto nelle amministrative >>>

Scuola di Niccone, approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica >>>

Finanziamento regionale di 500 mila euro per realizzare la nuova scuola di Levanella >>>