Notizie dal Mondo Cronaca

Londra, bambino cade dal decimo piano della Tate Modern: arrestato un 17enne

Secondo quanto riferito dalla polizia il piccolo sarebbe in condizioni gravissime

Print Friendly and PDF

Un bambino di sei anni è caduto dal decimo piano della Tate Modern Art Gallery di Londra. La polizia locale ha arrestato un ragazzo di 17 anni con l'accusa di tentato omicidio: avrebbe spinto giù il piccolo dalla terrazza panoramica del museo. Il bambino, precipitato fino al tetto del quinto piano, è stato immediatamente portato in ospedale dall'elicottero dell'ambulanza e sarebbe in condizioni critiche. Dalle prime indagini risulterebbe che il bambino non conoscesse il diciassettenne. Parecchi testimoni hanno assistito alla scena e hanno documentato ciò che stava accadendo su Twitter.  "Ho sentito un tonfo, poi una donna che urlava, e ho visto il corpo del bimbo sul tetto del quinto piano", ha raccontato uno dei visitatori del museo.

notizia e foto tratte da Tgcom 24
© Riproduzione riservata
04/08/2019 22:39:22


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Spagna, nuovo violento incendio a Gran Canaria: fatte sgomberare 8mila persone >>>

Scozia, sta male per la morte del cane e non va al lavoro: cameriera licenziata >>>

Kabul, strage al matrimonio: 63 morti >>>

È morto Peter Fonda, il ribelle in moto in "Easy Rider" >>>

Col suo sangue freddo salva 233 persone: il pilota eroe russo che faceva l’avvocato >>>

La Corea del Nord ha effettuato due lanci di missili >>>

Malaysia, 15enne scomparsa è morta di fame >>>

Colpisce uno stormo di gabbiani, atterraggio d'emergenza per Airbus russo >>>

Tragedia in Croazia, imprenditore muore intossicato dentro la barca >>>

Norvegia, entra in una moschea e apre il fuoco: un ferito >>>