Notizie dal Mondo Costume e Società

Corte di Gran Bretagna, no alle unioni civili eterosessuali

Respinto ricorso di una coppia. Ma la 'discriminazione con gay va sanata'

Print Friendly and PDF

Niente unione civile, come alternativa al matrimonio, per le coppie eterosessuali in Gran Bretagna. Lo ha stabilito in appello la Royal Court of Justice di Londra, respingendo il ricorso presentato da Rebecca Steinfeld e Charles Keidan, che invocavano lo stesso diritto accordato attualmente nel regno agli omosessuali. La coppia, che rifiuta il matrimonio per ragioni ideologiche considerandolo "patriarcale e sessista", avrebbe voluto accesso alle tutele garantite dalle unioni civili: rimaste in vigore per le coppie dello stesso sesso anche dopo l'introduzione nel Paese da ormai qualche anno delle cosiddette nozze gay. Al suo fianco si era mobilitata una campagna d'opinione, facendo leva sul principio dell'eguaglianza e di non discriminazione.

Ansa

Redazione
© Riproduzione riservata
21/02/2017 22:29:42


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Costume e Società

Naomi respinta dall'hotel perché nera >>>

Taiwan legalizza i matrimoni gay: “Siamo un esempio per tutta l’Asia” >>>

È nato il Royal baby di Harry e Meghan, è un maschio >>>

“Esilio” in Africa per Harry e Meghan dopo la nascita del bimbo >>>

Record di stalker per la Royal Family, ossessionati dalle nozze di Harry e Meghan >>>

Amsterdam vieta le visite guidate nel quartiere a luci rosse >>>

Gli Usa lanciano una campagna globale a difesa dei diritti gay >>>

“Due figli bastano”: l’Egitto vuol contenere l’esplosione demografica >>>

Angola, l'omosessualità non è più reato >>>

Kim Kardashian fotografata in groppa a un elefante scatena le proteste degli animalisti >>>