Notizie Nazionali Sanità

Presidi, si impedisca ingresso in scuole ai bimbi non vaccinati

Va ritirato l'emendamento che rinvia l'esclusione della frequenza a scuola

Print Friendly and PDF

"Va ritirato l'emendamento che rinvia l'applicazione dell'esclusione della frequenza per i bambini non vaccinati: se passa, abbiamo per questo anno scolastico un rischio di insicurezza per la salute". Lo ha detto in audizione alla Camera il presidente dell'Associazione presidi, Antonello Giannelli. "Ci sono 10 mila bambini che non possono vaccinarsi per varie ragioni. E assegnare questi bambini a classi particolari non è possibile sia dal punto di vista organizzativo sia perché significa che è una forma di segregazione che ripugna".

 - Associazione Presidi, tra legge e circolare è caos

 "Secondo la legge Lorenzin i bimbi per poter accedere a nidi e scuole dell'infanzia devono portare la certificazione dei vaccini fatti, secondo la circolare ministeriale è sufficiente l'autocertificazione. Questo crea una situazione di grande confusione all'avvio dell'anno scolastico''. E' quanto dichiara Mario Rusconi presidente dell'Associazione Nazionale Presidi del Lazio. Secondo Rusconi la situazione di incertezza crea ''molti problemi alle scuole in quanto si attribuiscono enormi responsabilità, che si sarebbero potute evitare, ai dirigenti scolastici. Che, paradossalmente, aggiunge il presidente dell'Associazione nazionale Presidi del Lazio, rischiano denunce sia se il bambino viene ammesso a scuola solo con l'autocertificazione sia se non viene ammesso''. ''Servono indicazioni più chiare e precise - conclude - altrimenti la confusione è inevitabile e a farne le spese sono presidi e famiglie".

ansa.it
© Riproduzione riservata
04/09/2018 22:10:06


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Mancano i medici, in Molise arrivano quelli militari >>>

Firenze, a 97 anni dona il fegato per un trapianto >>>

Studio italiano: “Una terapia genica ripara il cuore dopo l’infarto” >>>

Mancano 1300 medici, la Regione Veneto riassume quelli in pensione >>>

Vaccini, la copertura cresce. La legge sull'obbligo ha fatto centro >>>

Dal 1° marzo in Piemonte abolito il costo del ticket sui farmaci >>>

Influenza vicina al picco: 725mila le persone colpite nella quarta settimana dell'anno >>>

Ambulanze senza medici, l’assessore dell’Emilia Romagna radiato dall'Ordine >>>

Un italiano su dieci da oggi è più giovane: da adesso si diventa anziani a 75 anni >>>

Batterio killer in ospedale, il Veneto invia una lettera a 10 mila pazienti per avvisarli >>>