Notizie Locali Economia

Occupazione calata del 3,1% nel 2018 in provincia di Arezzo

E' la variazione negativa percentuale più alta d'Italia

Print Friendly and PDF

Occupazione in calo nel 2018 in provincia di Arezzo. Secondo il rapporto Istat del quarto trimestre sul mercato del lavoro, il tasso risulta addirittura il peggiore d'Italia ed è pari al 3,1% in meno, peraltro in un contesto regionale dove i segni positivi prevalgono così come in tutte le regioni del Centro Italia. Qui il tasso di occupazione cresce soprattutto nelle Marche (+2,5), mentre in Toscana la crescita è del +1,3% sui livelli del 2008. Tra le province, si registrano gli aumenti più elevati del tasso di occupazione ad Ancona, Massa Carrara, Fermo e Pistoia (con incrementi tra 4,1 e 3,2 punti), i cali più accentuati sono ad Arezzo e Latina (-3,1 e -1,8 punti rispettivamente). 

Redazione
© Riproduzione riservata
13/03/2019 23:34:51


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Economia

Dall’11 al 13 ottobre 2019 arriva il Mercato Internazionale ad Arezzo >>>

Ferragamo acquista l'azienda Vitereta >>>

Segno positivo per l’export Aretino nel primo semestre 2019 >>>

Profondo rosso per le Pmi aretine: finanziamenti in calo del 14,2% in un anno >>>

Clouditalia, a rischio la sede di Arezzo >>>

Maltempo ad Arezzo e provincia, Ubi banca estende il plafond da 5 milioni di euro >>>

Torna lo Sbaracco a Sansepolcro, sono 31 i negozi che hanno aderito >>>

Crisi nera per l’artigianato in Umbria >>>

Ecobonus, Imprese a Rischio >>>

Confcommercio: “turismo, i negozi tradizionali creano appeal e identità” >>>