Opinionisti Punti di Vista

Siamo un Paese di corrottI

Cambiano i suonatori ma la musica è sempre quella!

Print Friendly and PDF

I fatti delle ultime settimane, con gli arresti o denunce di molti politici appartenenti a diverse colorazioni politiche, spaziando da destra a sinistra, ci fanno capire quanto  l’Italia sia un Paese corrotto. Affermando questo non dico certo una novità, in quanto anche recenti statistiche classificano l’Italia in vetta alle Nazioni più corrotte fra i 36 Paesi aderenti all’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico e l’85% degli italiani condivide ciò senza distinzioni politiche. La corruzione in Italia non ha bisogno di essere raccontata, perché si vede a occhio nudo e si vede ogni volta che, dopo un terremoto, crolla una scuola o un ospedale. Dietro quel crollo non c’è solo un evento naturale, ma si scopre che dietro c’è una mazzetta. Cambieranno mai le cose in Italia? Consentitemi di avere delle perplessità…cambiano i suonatori ma la musica è sempre quella!

Domenico Gambacci
© Riproduzione riservata
21/04/2019 09:14:15

Punti di Vista

Imprenditore molto conosciuto, persona schietta e decisa, da sempre poco incline ai compromessi. Opera nel campo dell’arredamento, dell’immobiliare e della comunicazione. Ha rivestito importanti e prestigiosi incarichi all’interno di numerosi enti, consorzi e associazioni sia a livello locale che nazionale. Profondo conoscitore delle dinamiche politiche ed economiche, è abituato a mettere la faccia in tutto quello che lo coinvolge. Ama scrivere ed esprimere le sue idee in maniera trasparente. d.gambacci@saturnocomunicazione.it


Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Punti di Vista

Le "capriole" politiche di Beatrice Lorenzin >>>

Crisi nera per l'economia dell'Umbria >>>

Basta chiacchiere, ora i fatti: la politica torni a fare il suo ruolo! >>>

Arriva il nuovo Governo: quali saranno i cambiamenti? >>>

Vergognosa la situazione delle scale mobili di Arezzo >>>

Viabilità più snella e decoro cittadino a Sansepolcro: un rebus di facile soluzione >>>

Giovani in fuga all’estero e grandi aziende che non trovano manodopera specializzata >>>

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli >>>

Il bugiardo patologico: la menzogna come necessita’. Perche’? >>>

Ancora crolli nelle roccaforti rosse della Toscana e dell'Umbria >>>