Notizie Locali Cronaca

I familiari di un paziente aggrediscono un infermiere del pronto soccorso

Brutto episodio all'ospedaleSanta Maria della Misericordia di Perugia

Print Friendly and PDF

Un brutto episodio si é consumato l'ospedaleSanta Maria della Misericordia di Perugia, dove un infermiere è stato aggredito dal familiare di un paziente ricoverato in ospedale. L'episodio si è verificato nel locale dove il personale infermieristico raccoglie le prime informazioni sanitarie assegnando un grado di priorità nell'assistenza sia per quei pazienti che raggiungono il pronto soccorso autonomamente che per quelli che vi accedono con il servizio del 118.  Secondo la ricostruzione dell'accaduto fornita dall'ufficio stampa dell'Azienda ospedaliera, l'infermiere stava raccogliendo alcune informazioni riferite da un paziente quando è stato sollecitato da un uomo di circa 50 anni di interrompere detta attività per occuparsi del proprio parente ricoverato. "Non ci sono dubbi sulle capacità professionali e relazionali dell'infermiere - spiega il direttore della struttura di urgenza-emergenza Paolo Groff - e sicuramente, nel giro di pochissimi minuti, sarebbe stata esaudita anche la richiesta di informazioni avanzata dall'aggressore. In quel momento, peraltro, non c'era alcun affollamento in pronto soccorso". L'infermiere aggredito dopo essersi fatto medicare dal medico di turno, ha deciso di sporgere denuncia presso il posto fisso di polizia.

Notizia tratta dal Corriere dell'Umbria
© Riproduzione riservata
15/06/2019 18:02:08


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Attesa a Caprese Michelangelo per la prima edizione del Palio della Castagna >>>

Cade dal ponteggio, compiendo un volo di quattro metri: grave operaio 60enne >>>

I debiti di Banca Etruria erano enormi e di fatto la banca non esisteva più da tempo >>>

Gubbio: grave un cacciatore 50enne colpito in più parti del corpo >>>

Perugia: colpito da un sasso mentre va in bici, riporta un trauma cranico >>>

Arezzo, spacciavano al Parco Giotto: sgominata banda di nigeriani >>>

Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il cancello di una scuola >>>

Arezzo, controlli antidroga delle fiamme gialle: 9 persone segnalate >>>

Scontro tra una vettura e una moto, grave centauro che rischia l'amputazione dell'arto >>>

San Giovanni Valdarno, 11enne travolto da una vettura: trasferito al Meyer con il Pegaso >>>