Notizie dal Mondo Attualità

È cinese il nuovo direttore generale della Fao, eletto Qu Dongyou

Viceministro dell’Agricoltura di Pechino, ha prevalso con 108 voti già nel primo turno

Print Friendly and PDF

Il nuovo direttore generale della FAO parlerà cinese: è infatti Qu Dongyou ad aver vinto la votazione dell’assemblea generale, in corso oggi a Roma, per definire la successione a José Graziano da Silva, eletto nel 2011, e che ha servito per due mandati consecutivi. Il candidato cinese, Qu Dongyu, viceministro dell’Agricoltura di Pechino, ha prevalso con 108 voti favorevoli già nel primo turno, in cui ha subito raggiunto la maggioranza richiesta nel voto a cui hanno partecipato 191 paesi. Inizialmente i candidati erano cinque, ognuno nominato dal proprio governo: Médi Moungui (Camerun), Qu Dongyu (Cina), Catherine Geslain-Lanéelle (Francia), Davit Kirvalidze (Georgia) e Ramesh Chand (India). In un secondo momento il candidato camerunese e quello indiano si sono ritirati, lasciando in corsa il georgiano, la francese e il candidato cinese. Con l’avvicinarsi del voto i nomi si sono ridotti a due: Geslain-Lanéelle e Qu Dongyu. I paesi membri hanno espresso il proprio orientamento – secondo il principio un paese, un voto – in una votazione a scrutinio segreto a maggioranza semplice. Il nuovo Direttore Generale della FAO resterà in carica dal 1 agosto 2019 al 31 luglio 2023, rinnovabile per un solo secondo mandato. La Fao ha come compito quello di riunire tutte le nazioni del mondo per identificare pratiche e strumenti più adeguati per migliorare la produzione agricola, facilitare il commercio di beni alimentari, incrementare la sostenibilità, e aumentare la conoscenza in modo salute e benessere delle persone possano fare passi avanti.

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
23/06/2019 21:42:28


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Attualità

L'Ue regala cammelli alla Mauritania per la lotta al terrorismo >>>

La Cina vuole rimuovere pc e software stranieri entro il 2022 >>>

Glifosato, l’Austria rinuncia al bando dal 2020 >>>

Cina, "creato" l’elisir che fa vivere fino a 120 anni >>>

Per la Corte Ue l’aceto balsamico non è solo quello di Modena >>>

"Nel mondo c'è uno sfollato ogni due secondi a causa della crisi climatica" >>>

L’Olanda abbassa il limite di velocità ai 100 km all'ora per limitare i danni all'ambiente >>>

Clima, l’EuroParlamento dichiara l’emergenza ambientale >>>

Scoperto in Perù un misterioso tempio per il culto dell’acqua >>>

“A rischio la sicurezza dei passeggeri", Uber perde di nuovo la licenza a Londra >>>