Notizie dal Mondo Cronaca

L'arrampicata folle a mani nude, uomo sale sullo Shard di Londra a 309 metri

L'uomo, non arrestato, dopo la scalata è entrato nell'edificio e gli agenti gli hanno parlato

Print Friendly and PDF

Chiunque può prendere l'ascensore fino alla cima della torre Shard per godersi la splendida vista su Londra, ma un uomo ha preso la folle decisione ddi farlo a mani nude arrampicandosi sulle scivolose vetrate. Il video di un testimone oculare mostra la silhouette della persona, di cui non si conosce ancora l'identità, che si arrampica all'esterno del grattacielo più alto dell'Unione europea (309,67 metri). La polizia metropolitana ha dichiarato di aver ricevuto la prima segnalazione alle 5.15 locali di lunedì. "L'uomo dopo la scalata è entrato nell'edificio e gli agenti gli hanno parlato e non è stato arrestato", ha twittato il dipartimento di polizia. 

Notizia e foto tratte da La Stampa
© Riproduzione riservata
09/07/2019 14:44:58


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Cronaca

Tifone Hagibis: i morti sono saliti a 26 >>>

Guerra in Siria, tra Turchia e Ue tensioni ma anche (molti) interessi in comune >>>

Non è il mostro di Nantes l'uomo arrestato a Glasgow >>>

Giappone, il tifone Habigis provoca 10 morti e oltre 100 dispersi >>>

Jane Fonda arrestata a Washington durante le manifestazioni per il clima >>>

Maxi incendio a Los Angeles, 100mila evacuati: distrutte decine di case >>>

Manchester, accoltella persone a caso fuori da un supermercato: cinque feriti >>>

Siria, Turchia attacca i curdi: 60mila in fuga. Erdogan all'Ue: "Vi manderemo milioni di rifugiati" >>>

Londra, donna americana investe un giovane e Trump la difende: "Lì guidano contromano" >>>

Congo, la più grande epidemia di morbillo al mondo: quattromila morti, il 90% bambini >>>