Notizie Locali Sanità

Arriva il terzo pediatra in Valtiberina

Un risultato fortemente voluto dalla Asl Toscana sud-est

Print Friendly and PDF

Dal 1 giugno, la Valtiberina ha, finalmente, il terzo pediatra. Un risultato fortemente voluto dalla Asl Toscana sud-est, dalle Istituzioni locali ma, sopratutto, dalle famiglie.

Durante questo periodo di carenza, i due pediatri della zona si sono, temporaneamente, presi carico dell'assistenza di tutti i bambini. Negli ultimi giorni, con l’arrivo, del terzo pediatra, tra l'altro un professionista di lunga esperienza, l’Azienda ha confermato ai genitori dei minori inseriti, provvisoriamente, negli elenchi cosiddetti “separati”, il decadimento di tali elenchi e la possibilità di iscriversi presso il nuovo pediatra. La stessa comunicazione, così come previsto dalla normativa, è stata data ai pediatri.


L'iscrizione al pediatra, così come al medico di medicina generale, è una “libera” scelta della famiglia, ma è altrettanto vero, che se si decide di non effettuare nessuna iscrizione, viene a mancare per il bambino, come per l’adulto, l’assistenza sanitaria di base che il sistema sanitario mette a disposizione.


Nel momento in cui genitori avevano iscritto i loro figli negli elenchi sopracitati, era stato chiarito che si trattava di una situazione momentanea e che, se l'Azienda fosse riuscita ad individuare il terzo pediatra, più volte richiesto dalla comunità, sia in sede istituzionale che a mezzo stampa, sarebbe stato necessario segnarsi con il nuovo pediatra disponibile, passaggio che oggi si trovano a dover fare.

Rimangono solo alcune eccezioni, previste dalla norma, in cui i bambini possono, ad esempio, rimanere con il pediatra del fratello o della sorella. I genitori, che per qualche disguido, non fossero stati chiamati, possono avere tutte le informazioni presso il Distretto di Sansepolcro telefonando numero 0575 757723, dalle 8 alle 11, dal lunedì al sabato. L’Azienda USL toscana sud est sta, comunque, contattando le famiglie per accertarsi che siano tutte correttamente informate.

Redazione
© Riproduzione riservata
18/07/2019 17:55:15


Potrebbero anche interessarti:

Ultimi video:

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Bisogna essere registrati per lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account, è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui ora.


Accedi

0 commenti alla notizia

Commenta per primo.

Archivio Sanità

Bollini rosa per gli ospedali di Città di Castello e Branca >>>

“Bollini Rosa”, gli ospedali della Sud Est si confermano a misura di donna >>>

Asl Toscana Sud Est, flashmob degli infermieri all’Ospedale della Gruccia >>>

Centrale di sterilizzazione, il San Donato tra i primi in Italia con la certificazione di qualità >>>

Investimenti sul personale, ecco i prossimi step della Sud Est >>>

Inaugurata ad Arezzo la “Delirium Room”, il San Donato è tra i primi in Italia >>>

Aids, 800 i pazienti in cura a Perugia >>>

Aids, Usl Umbria 1 all’avanguardia nella chirurgia ricostruttiva dei danni da farmaco >>>

Ospedale del Casentino, ecco il nuovo direttore della Medicina Interna >>>

Assistenza pediatrica in Casentino: più di 2mila prestazioni nel 2019 >>>